Kongsberg Maritime accelera sulla propulsione eolica, si allea con Norsepower

Navi a propulsione eolica: un pieno di vento!

Navi a propulsione eolica. Il gruppo norvegese Kongsberg Maritime, specializzato nei sistemi di posizionamento, rilevamento, navigazione e automazione per navi mercantili e installazioni offshore, ha firmato un memorandum con Norsepower, azienda leader nei sistemi di propulsione eolica. La collaborazione tra questi leader del settore faciliterà l’aggiunta della propulsione eolica ai sistemi integrati di alimentazione e propulsione di KM.

In base al protocollo d’intesa, gli armatori e i cantieri navali potranno scegliere tra sistemi completamente integrati o soluzioni che incorporano prodotti stand alone. Fermamente focalizzata sulla sostenibilità e sull’efficienza, KM offre già pacchetti completi di apparecchiature integrate. Tra cui eliche avanzate, gestione e ottimizzazione dell’energia, prodotti per la trasmissione di propulsione, sistemi PTO/PTI e accumulo di energia. Collaborando con Norsepower, KM aggiunge la propulsione eolica al suo portafoglio di strategie per facilitare operazioni più ecologiche. Aiutata dalle sue innovative soluzioni di eliche a passo variabile (CPP), che possono gestire facilmente la potenza variabile fornita dai sistemi Rotor Sail.

Oskar Levander, SVP Business Concepts, Kongsberg

“Questa cooperazione con Norsepower è un ulteriore passo avanti verso l’ambizione di KM a diventare il principale integratore di tecnologie di spedizione verde. Come energia eolica ausiliaria, combustibili/fonti energetiche alternative e dispositivi di risparmio energetico“. “C’è una crescente domanda per l’uso della moderna propulsione eolica nel trasporto marittimo e siamo entusiasti di lavorare con Norsepower. Insieme offriremo supporto agli armatori e ai cantieri navali che cercano i modi più efficienti ed efficaci per applicare la tecnologia Rotor Sail. E collaboreremo su nuovi progetti di navi per integrare queste tecnologie e migliorare l’efficienza energetica complessiva”.

La soluzione Norsepower Rotor Sail

E’ la prima tecnologia di propulsione eolica ausiliaria verificata e commercialmente operativa per l’industria marittima. La soluzione è completamente automatizzata. E rileva ogni volta che il vento è abbastanza forte da fornire risparmi di carburante ed emissioni. A quel punto le vele Rotor si avviano automaticamente. Norsepower ha completato fino ad oggi sei installazioni, inclusa l’ultima installazione di cinque Rotor Sails ribaltabili su un bulker. (ndr, le “portarinfuse” sono navi usate per trasportare carichi non-liquidi e non unitarizzati in container o pallet).

Norsepower Rotor Sails sono versioni modernizzate dei rotori Flettner, tecnologia che si basa sull'effetto Magnus. Quando il vento incontra la Rotor Sail in rotazione, il flusso d'aria accelera su un lato e decelera sul lato opposto. La variazione della velocità del flusso d'aria determina una differenza di pressione, che crea una forza di portanza perpendicolare alla direzione del flusso del vento. Lo stesso principio si applica a tutte le sfere e cilindri rotanti. Ciò si può osservare anche, ad esempio, nel golf, nel tennis o nel calcio, dove le palline rotanti si curvano durante il volo.

Tuomas Riski, CEO di Norsepower

“Siamo molto lieti di collaborare con Kongsberg Maritime. Possiamo così accelerare un maggiore accesso ai vantaggi del Rotor Sail nel supportare il percorso di decarbonizzazione della navigazione. E migliorare ulteriormente le prestazioni delle Rotor Sails, da sole e insieme ad altre tecnologie di transizione energetica. Gli attuali risparmi tra il 5-25% potrebbero essere ulteriormente migliorati. Utilizzando i sistemi di automazione avanzati di KM, la propulsione efficiente e altre nuove soluzioni di progettazione.

“L’industria navale è sotto crescente pressione per la decarbonizzazione”. “L’industria attualmente combina soluzioni tecnologiche pulite per accelerare i progressi verso il raggiungimento dello zero netto. E’ importante che le best practices siano considerate per tutti i sistemi. Questa partnership aiuterà a velocizzare le operazioni di ottimizzazione per armatori e cantieri che sviluppano soluzioni complete.

“Questo Memorandum è un ottimo modo per rafforzare la capacità di KM di guidare i clienti per la pianificazione delle future flotte. E riflette il nostro approccio innovativo alla fornitura di soluzioni integrate e aggiornamenti per consentire agli operatori di ottenere prestazioni ambientali ed economiche ottimali. Norsepower Rotor Sails si adatta perfettamente alla nostra strategia in quanto sono una soluzione comprovata ed economica. Non vediamo l’ora di lavorare con Norsepower e fare la differenza”.

fonte articolo: comunicato Norsepower

un nuovo mini-traghetto a idrogeno: HydroBingo
Digiqole ad

Redazione

Articoli correlati