Tags : UE

Case green e nuovo Patto di Stabilità: serve la Moneta

Case green e nuovo Patto di Stabilità: serve la Moneta Fiscale. Un articolo di Stefano Sylos Labini Case nuove a emissioni zero dal 2030, requisiti più stringenti di efficienza, piani nazionali di ristrutturazione e stop ai sussidi per caldaie a combustibili fossili. Tutto con l’obiettivo di azzerare le emissioni del parco immobiliare dell’Ue entro il […]Leggi

“Case verdi”, l’Europa approva la Direttiva sull’Efficienza Energetica

Oggi i deputati del Parlamento Europeo hanno adottato in via definitiva le nuove regole per ridurre il consumo energetico e le emissioni di gas a effetto serra del settore edilizio. Punti salienti Nuovi edifici a emissioni zero dal 2030 Misure per ridurre le bollette energetiche e contrastare i cambiamenti climatici Esenzione per edifici agricoli e […]Leggi

Ripristino della natura: la nuova legge europea

Natura, il Parlamento ha adottato la prima legge dell’UE per ripristinare gli ecosistemi degradati.  I Paesi dell’UE dovranno ripristinare almeno il 30% degli habitat in cattive condizioni entro il 2030, il 60% entro il 2040 e il 90% entro il 2050 Possibilità di sospendere temporaneamente le disposizioni sugli ecosistemi agricoli in circostanze eccezionali Oltre l’80% […]Leggi

Tra trattori e pesticidi serve un’altra agricoltura

Le proteste in tutta Europa di molti agricoltori a bordo dei trattori e l’annuncio della presidente della Commissione Ue Von der Leyen di voler ritirare la proposta legislativa sui pesticidi pone una serie di riflessioni sulla necessità di un paradigma agricolo che tuteli davvero chi la terra la coltiva e l’ambiente in cui tutti viviamo. […]Leggi

Capsule caffè: per la UE dovranno essere compostabili

Finalmente in Europa si affronta il tema dei rifiuti derivanti dalle capsule di caffè e la necessità di trovare soluzioni eco compatibili. Proprio durante il nostro Festival a Roma abbiamo presentato le capsule compostabili del Caffè Pascucci per dimostrare che la rivoluzione nel mondo del caffè porzionato è possibile, trasformando quello che era uno scarto […]Leggi

Europa: diminuiscono le emissioni di CO2 da combustibili fossili

L’Unione Europea ha emesso l’8% in meno di anidride carbonica da combustibili fossili nel 2023 rispetto al 2022, portando le emissioni al livello più basso degli ultimi 60 anni. Secondo l’analisi del Centro per la ricerca sull’energia e l’aria pulita (Crea), la diminuzione dell’inquinamento da combustibile è il calo annuale più consistente mai registrato dopo […]Leggi

Nuovi vettori energetici per la decarbonizzazione

Le infrastrutture di distribuzione del gas possono essere utili per la decarbonizzazione, cambiando vettori energetici. Un articolo di Francesco Del Conte. In uno scenario geopolitico sempre più mutevole e fragile, caratterizzato da una volatilità del mercato dell’energia e in particolare del gas, che ha portato ad una diminuzione generale dei consumi e all’utilizzo di vettori […]Leggi

Marchio Ecolabel UE: in crescita sui prodotti europei

Il Marchio Ecolabel UE. Un Simbolo di Qualità Ecologica in Crescita. Il fiore verde e blu con 12 stelle, simbolo del Marchio Ecolabel UE, sta rapidamente guadagnando terreno in tutta Europa, soprattutto in Italia. Lanciato nel 1992, questo marchio volontario dell’Unione Europea rappresenta l’eccellenza nei più elevati standard ambientali, con quasi 90 mila prodotti e […]Leggi

Rapporto Riciclo 2023: l’Italia ancora tra i migliori Paesi UE

L’Italia si conferma tra i migliori paesi UE in termini di preparazione al riutilizzo e al riciclo di rifiuti urbani e di imballaggio. Il tasso di riciclo dei rifiuti, speciali e urbani, ha raggiunto il 72%, a fronte di una media europea del 58%, con apici di eccellenza per gli imballaggi, con 10,5 milioni di […]Leggi

Biomassa: risorsa rinnovabile ma limitata

L’aumento della produzione e dell’utilizzo di biomassa indica una bioeconomia in crescita: ma questa risorsa è illimitata? Un nuovo report di sintesi per i responsabili politici quantifica l’offerta e l’utilizzo della biomassa nell’UE e mette in guardia da un eccessivo ottimismo sulla disponibilità di questa risorsa limitata, sebbene rinnovabile. Foreste, mari, acque dolci, sistemi agricoli […]Leggi