Tags : superbonus

Semplificazioni e Superbonus: buone e brutte notizie

Pubblichiamo un’attenta analisi dell’articolo 33 “Misure di semplificazione in materia di incentivi per l’efficienza energetica e rigenerazione urbana” del Decreto legge nr. 77, “Governance del Piano nazionale di rilancio e resilienza e prime misure di rafforzamento delle strutture amministrative e di accelerazione e snellimento delle procedure”, pubblicata su ingenio-web.it a cura dell’ing. Luca Bertoni, esperto […]Leggi

Superbonus più semplice: basta la Cila

Superbonus 110%, dal 1° giugno al via la semplificazione: per l’agevolazione basta la Cila Da oggi, primo giugno, il superbonus 110% si semplifica. Ufficialmente. Il decreto è infatti arrivato in Gazzetta Ufficiale e con lui il tanto atteso alleggerimento burocratico per il Superbonus al 110%. Risparmio di circa 110 milioni di euroIl decreto, che entra […]Leggi

Senza vere semplificazioni decarbonizzazione 40 anni in ritardo

SENZA VERE SEMPLIFICAZIONI OBIETTIVI AL 2030 SARANNO RAGGIUNTI NEL 2070. QUARANTA ANNI DI RITARDO. LE PROPOSTE DEL COORDINAMENTO FREE. Il Coordinamento FREE avanza proposte per una semplificazione vera per la decarbonizzazione, basate sulle cifre che per le fonti rinnovabili e l’efficienza energetica sono molto sfidanti. Secondo le stime del Coordinamento FREE, per le rinnovabili elettriche […]Leggi

I vecchi sistemi di riscaldamento inquinano le aree urbane più

Oggi è stato presentato da ARSE – Associazione riscaldamento senza emissioni, lo studio di Elemens sui benefici economici e ambientali della geotermia nel settore residenziale. Una volta era chiamata la Cenerentola delle rinnovabili, oggi la geotermia grazie alla tecnologia avanzate delle pompe di calore ad alta temperatura può essere uno dei pochi strumenti che consentirà […]Leggi

Calore, suolo e casa nostra: pompe di calore ad alta

La tecnologia delle pompe di calore ad alta temperatura accoppiata con la geotermia offre risultati inaspettati. Per clima e portafogli Sergio Ferraris, direttore di QualEnergia Se non lo si conosce verrebbe da dire che si sta violando la termodinamica. Ma non è così. Produrre calore, tanto, con, poca, energia elettrica è possibile grazie all’accoppiata tra […]Leggi

Superbonus 110: Draghi conferma proroga al 2023

Nella seduta della Camera dei Deputati per la discussione e presentazione del Piano Nazionale per la Ripresa e la Resilienza (PNRR) si registrano le parole definitive del Presidente del Consiglio riguardo al futuro dell’importantissima misura del Superbonus 110%. “Per il Superbonus al 110 per cento sono previsti, tra Pnrr e Fondo complementare, oltre 18 miliardi, […]Leggi

PNRR e proroga Superbonus 110% fino al 2023

Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, dopo il via libera del Consiglio dei Ministri, lunedì 26 e martedì 27 aprile sarà in Parlamento per le Comunicazioni in vista della trasmissione alla Commissione europea (entro il 30 aprile) del PNRR – Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. A questo link il comunicato del Governo e le […]Leggi

Regolamenti comunali e fotovoltaico: clamoroso rischio di decadenza di migliaia

Riceviamo e volentieri pubblichiamo un accurato contributo da parte di Pietro Cambi, ingegnere e geologo membro di ASPO Italia, sezione italiana dell’associazione scientifica ASPO – Association for the Study of Peak Oil. Dlgs 28 2011, regolamenti comunali e fotovoltaico: assoluta necessità di una conferma Un importante limite all’effettivo dispiegamento di tutto il potenziale del Superbonus […]Leggi

Superbonus: superato il primo miliardo di euro di lavori eseguiti

SUPERBONUS SUPERA IL MILIARDO DI EURO: CANTIERI A +44% E VALORE DEI LAVORI A +49% NELLE ULTIME DUE SETTIMANE questa la comunicazione odierna dell’On. Riccardo Fraccaro, il sottosegretario alla presidenza del Consiglio nel governo guidato da Giuseppe Conte che si è occupato in prima persona della messa a punto del provvedimento Nelle ultime due settimane […]Leggi

PNRR, Girotto: necessario rivedere le debolezze emerse per accelerare transizione

“La Commissione Industria ha concluso l’esame, per le parti di competenza, del Piano Nazionale di Ripresa e Relienza (PNRR) esprimendo parere favorevole e apprezzando lo sforzo compiuto nell’articolazione del documento. Nel parere approvato si ritiene, tuttavia, necessario rivedere le debolezze emerse dall’esame della proposta di Piano, anche alla luce dei contributi proposti dalle diverse parti […]Leggi