Tags : cambiamenti climatici

Firenze: un laboratorio su cambiamento climatico e biodiversità

Firenze laboratorio internazionale su cambiamento climatico e biodiversità. Accordo da 4,5 milioni con la Fondazione Capellino. Dieci aree della città da trasformare e studiare, per vedere gli impatti del cambiamento sulle isole di calore, sulla qualità dell’aria, la biodiversità, la CO2. 4,5 milioni, interamente messi a disposizione del progetto dalla ondazione Capellino per il periodo […]Leggi

Cop28. Una lettura ragionata dell’accordo di Dubai

Cop28, tra realismo e timidezza. Una lettura ragionata dell’accordo di Dubai a cura di Roberto Venafro, Head of Environment and Climate Change presso Edison SpA, e autore di “Un Mutamento Reversibile”.  I giorni previsti per il confronto negoziale nell’ambito della 28^ Conferenza delle Parti della Convenzione Quadro delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici (30 novembre – 12 […]Leggi

Torna dal 23 al 24 febbraio il San Marino Green

La sesta edizione del San Marino Green Festival, in programma il 23 e 24 febbraio, si concentrerà sulla biodiversità e sulle filiere agroalimentari locali. Tuttavia, l’evento non tratterà solo questi temi, ma affronterà anche il valore e la tutela della terra, considerata un ecosistema complesso con un’intensa attività biologica che influisce direttamente sul cibo e […]Leggi

L’iniziativa sul Clima riparta dal Basso

Clima dal basso. Articolo di Sergio Ferraris, Giornalista scientifico, caporedattore “L’Ecofuturo Magazine”. Visti risultati delle COP è necessario che l’iniziativa climatica riparta dal basso Finita la COP28 rimangono una serie di crisi geopolitiche come l’invasione Ucraina, la crisi del Mar Rosso e il conflitto tra Israele e Palestina, mentre arrivano segnali preoccupanti sul clima. Il […]Leggi

La tecnica Waru Waru e la resilienza al cambiamento climatico

Nel cuore degli altopiani andini di Puno, un’antica tecnica agricola sta riemergendo come un faro di speranza al cospetto dei cambiamenti climatici: il Waru Waru. Trattasi di un metodo pre-Inca risalente a 2000 anni fa, che si sta dimostrando più di una semplice reliquia del passato. Con il suo funzionamento ingegnoso e la sua innata […]Leggi

Ecco il Piano nazionale di adattamento ai cambiamenti climatici

Un passo importante per la pianificazione e l’attuazione di azioni di adattamento ai cambiamenti climatici nel nostro Paese. Dopo sei anni dalla redazione della prima bozza, il Ministro dell’ambiente e della sicurezza energetica, con decreto n. 434 del 21 dicembre 2023, ha approvato il Piano nazionale di adattamento ai cambiamenti climatici. Un documento importante, quindi, […]Leggi

Cambiamenti climatico ed innovazione in agricoltura

È smart il seme: L’innovazione nel mondo agricolo per fare fronte al cambiamento climatico avanza. Articolo di Ivan Manzo Il sistema alimentare rappresenta il crocevia di tante emergenze. Combattere la crisi climatica e la perdita di biodiversità, garantire la sicurezza alimentare a ognuno, ridurre gli sprechi e sostenere l’occupazione nelle aree rurali che nel mondo […]Leggi

Agricoltura 4.0: ecco “Soil health” per migliorare la salute del

Abaco Group, azienda leader nello sviluppo di software per la gestione del territorio, ha lanciato con successo in Italia la sua ultima innovazione, “Soil Health”. Questa piattaforma digitale all’avanguardia mira a migliorare la salute del suolo offrendo consigli personalizzati agli agricoltori e misurando l’efficacia di specifiche pratiche di gestione dei terreni attraverso la raccolta digitalizzata […]Leggi

Ostia, l’innalzamento dei mari della porta accanto

L’innalzamento dei mari della porta accanto. Un articolo di Nicolò Tacconi. La ragazza al bar dello stabilimento ha le labbra rifatte, gonfie come se le avesse punte un calabrone. L’estetica dei tempi… Siamo ad Ostia, la spiaggia di Roma, quanto di più iconico in materia di esibizionismo. A farle da contrasto, vi è la foto […]Leggi

COP28: il testo dell’accordo finale e le reazioni

Quasi 200 Paesi al vertice sul clima Cop28 hanno approvato stamani un accordo (Global StockTake). Per la prima volta, invita tutte le nazioni ad abbandonare i combustibili fossili per scongiurare i peggiori effetti del cambiamento climatico. Dopo due settimane di negoziati, a volte conflittuali, negli Emirati Arabi Uniti, l’accordo è stato approvato rapidamente dal presidente […]Leggi