Redazione

Il camion più grande del mondo? Funziona a idrogeno!

La Anglo American Platinum Ltd ha realizzato un mostruoso camion da lavoro. Con pacco batterie da 1,2 MWh e con un motore a celle di combustibile da 800 kW. Il Gaussin H2 prodotto da Pininfarina non sarà l’unico veicolo pesante alimentato da un sistema completamente elettrico. Anche se non partecipa a una competizione tosta come la Dakar, […]Leggi

Sorpresa: i bonus edilizi non soffiano sul caro materiali

Caro Materiali, un interessante articolo di Claudio Di Donato (CNA) che fa piazza pulita di narrazioni errate e troppi luoghi comuni. Lo strabismo è un difetto ma nella lettura dei fenomeni economici equivale a un peccato capitale. È il caso dei bonus edilizi sui quali è fiorita una copiosa letteratura di luoghi comuni molto spesso alterando profondamente la realtà. Gli incentivi all’edilizia così vengono dipinti strumentalmente come […]Leggi

Snam: intesa con Enagás per un gasdotto Italia-Spagna

Snam. Un nuovo gasdotto tra Italia e Spagna è in fase di studio con un protocollo d’intesa siglato tra Snam e Enagás. Obiettivo un’analisi di fattibilità per realizzare una pipeline che unisca i due Paesi ed incrementare l’arrivo di gas da aree diverse dalla Russia. Lo studio riguarda un possibile gasdotto sottomarino già annunciato da […]Leggi

Crisi idrica: ecco 4 nuovi dissalatori dall’energia maremotrice

Crisi idrica. Ecco nuovi dissalatori modulari, efficienti, di facile trasporto ed economici, alimentati dall’energia delle onde. Si tratta di quattro innovativi dissalatori premiati in questi giorni negli USA dal Waves to Water Prize. Un concorso lanciato tre anni fa dal Dipartimento dell’energia statunitense. Obiettivo accelerare la ricerca e lo sviluppo di convertitori energetici marini capaci di fornire acqua […]Leggi

Biossido di azoto: la Corte Ue condanna l’Italia

Biossido di azoto. I giudici del Lussemburgo hanno dato ragione alla Commissione Ue che aveva rilevato alcune infrazioni alla Direttiva del 2008 sulla qualità dell’aria. Oggetto del contendere il mancato rispetto dei valori limite annuali sulla concentrazione di biossido d’azoto nell’atmosfera in diverse aree urbane e industriali del Paese. Nella Pianura padana, in Sicilia e […]Leggi

CIB: a Codigoro in Emilia nuova tappa del FarmingTour

CIB: a Codigoro incontro con gli imprenditori agricoli emiliani nella nuova tappa del FarmingTour. Giovedì 19 maggio, dalle ore 10.00, a Codigoro (FE) presso l’Azienda Agricola Leona (Via Foscari, 2 | 44021 Codigoro, FE) si terrà la nuova tappa del “Farming Tour. I nuovi percorsi del biogas”. L’iniziativa del CIB – Consorzio Italiano Biogas presso […]Leggi

Geotermia a ciclo binario. Intervista a Fabio Roggiolani

Geotermia. Intervista di Davide Artusi di Italia che Cambia a Fabio Roggiolani sul progetto di impianto geotermico in Val di Paglia. A rischio il progetto dell’impianto geotermico in Val di Paglia Cos’è un impianto geotermico di tipo binario? Come funziona? Quali aspetti positivi porta al territorio e all’ambiente? L’innovativo progetto in Val di Paglia di […]Leggi

Agrivoltaico: finalmente una specifica normativa di UNI

Agrivoltaico. L’Ente Italiano di Normazione (UNI) annuncia lo studio di una nuova Prassi di riferimento specifica per i sistemi fotovoltaici integrati con l’agricoltura. Un passaggio importante anche alla luce del fatto che, con il PNRR, l’Italia ha formalmente aperto le porte al fotovoltaico in agricoltura. Lo stesso PNRR riserva, infatti, una precisa linea di investimento dedicata agli impianti agrivoltaici di […]Leggi

Vanda premia i medici impegnati nella pandemia

Vanda dona i prodotti di Frascati come “premio” ai medici impegnati nella pandemia. Veri e propri “pacchi di incoraggiamento” donati ai dottori. Il racconto della dottoressa Russo. Dalla “Cacio e Pepe” del Ristorante Cacciani ai “Brutti Ma Buoni” di Evaldo Molinari, migliaia di pacchi di “solidarietà e incoraggiamento” con i prodotti tipici della Città di Frascati sono stati inviati ai […]Leggi

Cambiamenti climatici e potenziale eolico europeo

Cambiamenti climatici. Il potenziale eolico dei siti per la valorizzazione energetica è da sempre legato ad un regime di regolarità dei venti stessi. Infatti sia venti troppo bassi che venti fortissimi non rendono possibile la valorizzazione energetica. Al riguardo velocità del vento inferiori alla media in alcune zone dell’Europa hanno comportato una riduzione del potenziale […]Leggi