UE: Stop al Bisfenolo negli imballaggi per alimenti e bevande

Gli Stati membri dell’UE hanno approvato una proposta per vietare il Bisfenolo A (BPA) negli imballaggi di alimenti e bevande, per proteggere la salute dei cittadini e garantire “i più elevati standard di sicurezza alimentare”. Questo l’annuncio della Commissione europea lo scorso 12 giugno.

Il divieto del BPA si applicherà ai materiali a contatto con gli alimenti, come il rivestimento utilizzato sulle lattine di metallo, e agli articoli di consumo come utensili da cucina, stoviglie, bottiglie di plastica per bevande e refrigeratori per la distribuzione dell’acqua.

La decisione si basa sul parere scientifico dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA), che nell’aprile 2023 aveva concluso che gli attuali livelli di esposizione al bisfenolo A (BPA) hanno “potenziali effetti nocivi sul sistema immunitario”.

L’EFSA ha fissato una dose giornaliera tollerabile (TDI) – la quantità di una sostanza presente negli alimenti ritenuta sicura per le persone – pari a 0,2 nanogrammi per chilogrammo (ng/kg) di peso corporeo. Un valore 20.000 volte inferiore alla TDI provvisoria di 4 microgrammi per chilo di peso corporeo raccomandata nel suo precedente parere (2015).

Il BPA è stato ampiamente utilizzato nelle confezioni di alimenti e bevande a partire dagli anni ’60. Tuttavia, a partire dalla fine degli anni ’90, il BPA ha iniziato a essere utilizzato in maniera massiccia. Ma dalla fine degli anni ’90 si sospetta che la sostanza possa causare effetti avversi sulla salute migrando negli alimenti.

Nel 2011, l’UE ha deciso di vietarne l’uso nei biberon in policarbonato. Nel 2018 ha introdotto ulteriori restrizioni sul suo utilizzo in bottiglie e contenitori per neonati e bambini, vernici e rivestimenti.

Austria, Belgio, Danimarca, Francia e Svezia hanno già introdotto restrizioni sui prodotti a base di BPA.

Le nuove misure fanno seguito a una consultazione pubblica avviata lo scorso febbraio e ad ampie discussioni con tutti gli Stati membri.

Il divieto sarà adottato formalmente dopo “un periodo di controllo da parte del Parlamento europeo e del Consiglio” ed entrerà in vigore alla fine del 2024. Il periodo di transizione è compreso tra i 18 e i 36 mesi.

La Commissione ha osservato che “si applicheranno eccezioni limitate, qualora non vi siano alternative sicure disponibili e periodi di transizione”. Ciò soltanto se queste non rappresentano un rischio per i consumatori.

Fonte: EU countries endorse ban of Bisphenol A in food packaging – Euractiv

https://ecquologia.com/salute-alimentazione-sana-e-naturale-per-la-prevenzione/

Redazione

Articoli correlati

0 0 votes
Article Rating
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

[…] UE: Stop al Bisfenolo negli imballaggi per alimenti e bevande https://ecquologia.com/ue-stop-al-bisfenolo-negli-imballaggi-per-alimenti-e-bevande/ Tags: PFAS salute […]