Conversione di metano in idrogeno e grafite: un nuovo, innovativo processo

Hazer Group Limited è una società di sviluppo tecnologico quotata in ASX che si occupa della commercializzazione del Processo Hazer, un processo di produzione di idrogeno e grafite a basse emissioni. Il processo Hazer consente l’efficace conversione di gas naturale e materie prime simili al metano in idrogeno e grafite di alta qualità, utilizzando il minerale di ferro come catalizzatore di processo.

Un processo strategicamente rilevante quello di Hazer nel percorso di decarbonizzazione ed in questa nota a seguire, è la stessa società che ci dà conto dello stato di avanzamento tecnologico verso la commercializzazione.

Hazer Group (ASX: HZR) è lieto di fornire il seguente aggiornamento sui progressi, i costi e il programma del progetto di dimostrazione commerciale Hazer (CDP o progetto) in costruzione presso il Woodman Point Water Recovery Facility di Water Corporation.

Durante l’ultimo trimestre, abbiamo completato i preparativi del sito civile, aggiudicato contratti per i materiali e la fabbricazione di reattori e scambiatori di calore ad alta temperatura, abbiamo preso in consegna e iniziato la lavorazione del catalizzatore di ossido di ferro CDP.  Un notevole impegno ingegneristico è stato dedicato a garantire che la selezione dei materiali e le specifiche di fabbricazione del reattore e delle relative apparecchiature ad alta temperatura siano appropriate e soddisfino i criteri di sicurezza richiesti.  Questo esercizio è stato sostanziale mentre avanziamo in questo progetto unico nel suo genere.  La fabbricazione dei moduli delle apparecchiature sta progredendo in vari siti dei fornitori, con i pacchetti di apparecchiature che iniziano a essere consegnati in Australia e stoccati prima della costruzione e installazione fino alla seconda metà del 2021.
 L’Hazer CDP sta subendo notevoli pressioni sui costi.  Le interruzioni legate al Covid-19 alle catene di approvvigionamento globali per le attrezzature e l’aumento dei costi di trasporto hanno avuto un impatto sostanziale, compresa la limitazione del numero di fornitori disposti a soddisfare i requisiti tecnici per fornire il progetto.  Inoltre, i costi in rapido aumento nell’Australia occidentale per manodopera, attrezzature e servizi a causa della forte industria delle risorse hanno aumentato i costi per l’ingegneria, la costruzione, i materiali sfusi e i servizi.  Queste pressioni hanno portato a prezzi finali per molti pacchetti e servizi superiori a quelli indicati durante l’impostazione del budget del progetto originale nel giugno 2020.

Oltre a questi fattori esterni, sono stati sostenuti aumenti dei costi dovuti a requisiti ingegneristici superiori al previsto per ottimizzare la progettazione dettagliata, le specifiche dei materiali e i metodi di fabbricazione per il reattore Hazer, con effetti a catena sulla progettazione delle apparecchiature e delle tubazioni associate.  Questo lavoro di ingegneria è stato sostanzialmente completato e ci aspettiamo che tutto il lavoro di progettazione finisca questo trimestre.

Hazer ora prevede un costo finale del progetto di $ 20 – $ 22 milioni, un aumento del 17% rispetto ai costi precedentemente consigliati e del 29% rispetto al budget del progetto FID originale di giugno 2020.  Hazer rimane completamente finanziato per completare il CDP.

L’installazione del sito e le attività di costruzione inizieranno a luglio e manteniamo una data obiettivo di completamento della costruzione del quarto trimestre 2021. Gli impatti di Covid-19 a livello globale stanno influenzando il nostro programma con piccoli ritardi che si accumulano lungo la catena di approvvigionamento e influiscono sulle date complessive di completamento e consegna per  componenti chiave del Progetto.  Ora puntiamo alla messa in servizio del progetto a partire da dicembre 2021, un mese dopo rispetto a quanto precedentemente indicato, subordinatamente al raggiungimento della consegna prevista dei pacchetti di apparecchiature rimanenti e al completamento della produzione e fabbricazione di materiali speciali senza ulteriori interruzioni.

Geoff Ward, amministratore delegato di Hazer Group, ha dichiarato: “Il team Hazer e il nostro partner di ingegneria Primero Group stanno continuando a fare buoni progressi sul progetto dimostrativo commerciale Hazer, un progetto tecnico complesso e unico nel suo genere.  Lo sviluppo di una tecnologia dalla fase pilota alla fase dimostrativa è un passaggio chiave con molte complessità ingegneristiche, di sicurezza e operative che devono essere studiate a fondo per garantire che l’impianto raggiunga i suoi obiettivi operativi in ​​sicurezza.  Sono molto soddisfatto della profondità e della qualità del lavoro svolto dal team negli ultimi mesi e degli sforzi del team per contenere i costi in un ambiente difficile con prezzi in rapido aumento.  Rimaniamo completamente finanziati per completare il progetto e concentrati sul completamento della costruzione per raggiungere il nostro obiettivo di iniziare la messa in servizio entro la fine di dicembre 2021“.

A seguire un breve video che ci accompagna nel nuovo processo Hazer

Per maggiori informazioni:

sito Web all’indirizzo www.hazergroup.com.au

Geoff Ward
 E-mail: contact@hazergroup.com.au Telefono: +61 8 9329 3358
 Per richieste dei media, si prega di contattare:
 Kirsty Collins
 E-mail: WE-AUHazer@we-worldwide.com

La Redazione di Ecquologia

Redazione

Articoli correlati