Redazione

Quantis: l’impatto del beauty sull’ambiente va migliorato

Quantis, società di consulenza ambientale, ha presentato il proprio Report ‘Make up the Future – Leve di cambiamento per un business della cosmetica sostenibile’. Il report, attraverso dati, approfondimenti e case studies, fotografa il settore cosmetico fornendo la prima stima dell’impronta ambientale dell’industria della bellezza e mappando le priorità principali e le azioni basate sulla scienza che i brand sono chiamati […]Leggi

Ridurre del 30% l’impatto sul clima dell’agricoltura abolendo l’aratro

Una nuova ricerca, pubblicato sul sito del World Economic Forum in collaborazione con The Conversation, ci spiega come sia possibile coltivare senza arare i suoli e ridurre così del 30% l’impatto sul clima dell’agricoltura. L’agricoltura rappresenta il 26% di tutte le emissioni di gas serra Tra i principali elementi climalteranti vi sono il carburante per […]Leggi

Inquinamento da microplastiche: un flagello per il XXI secolo

In questo nostro secolo esiste oramai un ciclo globale delle microplastiche, come quello del carbonio, andando verso una “plastificazione” del pianeta con le microparticelle che attraversano l’atmosfera, i suoli e le acque. Una problematica così spinta quella dell’inquinamento da materie plastiche, da divenire il problema ambientale più pressante del 21° secolo. Questa in essenza la conclusione […]Leggi

Summit sul clima, le pagelle dei leader. Bene Biden e

Fonte articolo originale Domani.it Il 22 aprile è iniziata la due giorni sul clima voluta dal presidente statunitense Joe Biden. Con oltre quaranta capi di stato e di governo invitati e la presenza di tutte le grandi organizzazioni sovranazionali – dall’Onu alla Nato passando per Fondo Monetario Internazionale e Banca Mondiale – è il più grande […]Leggi

Protagonisti di EXCO: Lorenzo Marconi, Alka2O

Il sistema di erogazione dell’acqua progettato da ALKA2O garantisce purificazione dell’acqua dagli inquinanti grazie ad un sistema di ultrafiltrazione e osmosi e l’arricchimento di sali minerali grazie ai filtri re-mineralizzanti. L’utilizzo dei distributori di ALKA2O consente dei vantaggi innegabili dal punto di vista della sostenibilità. L’approvvigionamento di acqua infatti avviene con bottiglie di vetro o […]Leggi

Climatizzare la casa? Pompe di calore e geotermia!

Uno studio di Elemens, reso pubblico in un convegno organizzato dal Kyoto Club, indica la rotta che come GIGA abbiamo preconizzato da oltre 15 anni, ovvero la svolta finalmente matura per riconvertire il riscaldamento e il raffrescamento negli edifici con la soluzione delle pompe di calore con scambio geotermico o con scambio ad aria. I […]Leggi

Nucleare: situazione francese conferma imprescindibilità VIA transfrontaliera

Prolungare la vita utile dei reattori in Europa aggiunge molti rischi nuovi a quelli già esistenti e mette seriamente in crisi la sicurezza nucleare. Una valutazione di impatto ambientale (VIA) in un contesto transfrontaliero appare sempre più necessaria e imprescindibile. L’aumento di rischio nucleare in Europa, legato al prolungamento del ciclo di vita e la gestione […]Leggi

Liberi di inquinare il mare per un anno!

Il lupo perde in pelo ma non il vizio…..Articolo del Professor Giuliano Gabbani UniFi – Responsabile Scientifico di GIGA/Ecofuturo Piano piano, con fatica siamo riusciti, insieme al lavoro duro e intenso di scienziati, ecologisti e addetti ai lavori parlamentari, a dettare le “buone pratiche” di dragaggio/ripascimento dei sedimenti marini e lacustri in generali e portuali […]Leggi

Deforestazione equivalente in Europa: segnali di allarme per l’Italia

Sono quasi 36.000 gli ettari di foresta che annualmente spariscono per far fronte ai consumi degli italiani. Ma il dato di deforestazione non avviene nell’ambito dei confini nazionali, dove si assiste ad un trend di segno opposto, con la superficie forestale cresciuta del 25% negli ultimi 30 anni, ma nei paesi di origine di merci come cacao, […]Leggi

Monitoraggio emissioni di CO2 e metano: arrivano nuovi satelliti

Dal monitoraggio satellitare arriverà un aiuto concreto al monitoraggio planetario dei due più diffusi gas climalteranti come CO2 e metano. (Foto di copertina di Free-Photos da Pixabay) Infatti lo Stato della California insieme alla Nasa, all’ong Carbon Mapper e a Planet Labs, azienda specializzata in analisi di immagini satellitari, invierà nello spazio una costellazione di satelliti per […]Leggi