Salubrità aria nelle scuole: un’altra importante vittoria di Ecofuturo

Con una nota il sottosegretario all’Istruzione Rossano Sasso ha annunciato che una parte dei fondi destinati all’emergenza Covid nelle scuole è destinata alla salubrità dell’aria all’interno degli istituti.

“Accogliamo con grande gioia la notizia che il Governo ha deciso di stanziare importanti risorse (150 milioni di euro dei 300 previsti dal DL Sostegno) per la qualità dell’aria nelle aule scolastiche, da investire in sanificazione dell’aria in continuo e ventilazione meccanica controllatacosì commenta Michele Dotti, Direttore “L’Ecofuturo Magazine” e Cofondatore di Ecofuturo Festival

È una proposta che come rete di Ecofuturo portiamo avanti con forza da tempo -insieme anche a Lorenzo Fioramonti, già Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca – certi che sia indispensabile per contenere il rischio di contagio attraverso gli aerosol. Numerosi studi recenti dimostrano infatti che se i droplets, goccioline più pesanti, precipitano a terra entro due metri per gravità, gli aerosol possono invece rimanere a lungo nell’aria e contagiare anche a diversi metri di distanza. La sanificazione e il ricambio dell’aria risultano pertanto fondamentali per ridurre la concentrazione dei contaminanti nell’aria (anche batteri e composti volatili organici).

In questa direzione si sta muovendo anche la Germania che ha investito 500 milioni a tale scopo: «Può essere uno dei modi più economici ed efficaci per contenere la diffusione del virus» ha sottolineato la cancelliera Angela Merkel. Ora ci aspettiamo – conclude Dotti – che tutte le scuole si attivino nel più breve tempo possibile per installare sistemi efficaci e certificati“.

Covid scuola, Sasso: “150 milioni destinati a depuratori d’aria e impianti di ventilazione meccanica nelle classi”

Digiqole ad

Redazione

Articoli correlati