Tags : fonti rinnovabili

Bagno a Ripoli (Fi): più facile installare pannelli fotovoltaici

Bagno a Ripoli (Fi). Energie rinnovabili, semplificazioni in arrivo: tremila case in più possono installare i pannelli fotovoltaici. Più facile realizzare impianti per le fonti naturali lungo il tracciato dell’autostrada da Ponte a Ema, Osteria, Antella, Grassina e lungo la via Roma. Energie rinnovabili, Bagno a Ripoli accelera. Circa 3000 le abitazioni in più che […]Leggi

Decreto Energia: nuove semplificazioni per le rinnovabili

Decreto Energia. La Camera ha approvato le misure per limitare i costi dell’energia e del gas sostenendo lo sviluppo delle energie rinnovabili. Il testo è ora all’esame del Senato che dovrebbe confermarlo entro il 30 aprile. Ok all’installazione di pannelli termici e fotovoltaici senza permesso L’installazione di pannelli solari, sia termici che fotovoltaici, sarà più […]Leggi

10mila firme in 10 giorni. Franceschini, sblocca le rinnovabili!

Rinnovabili. Diecimila firme in dieci giorni per la petizione lanciata su Change.org “Franceschini ora basta, sblocca le rinnovabili!“. Lo annunciano i promotori, Cittadini per l’Italia Rinnovabile. “Bello poter annunciare questo importante traguardo il giorno dello sciopero del clima“, hanno dichiarato. “Del resto, sappiamo che per fronteggiare l’emergenza climatica, come anche per uscire dalla dipendenza dal […]Leggi

Energie rinnovabili strategiche, altri ritardi sono inaccettabili

Energie rinnovabili. Il documento dell’ OSSERVATORIO SULLA TRANSIZIONE ECOLOGICA – PNRR, promosso da Coordinamento per la Democrazia Costituzionale, Laudato Si’, NOstra Puntare strategicamente sulle energie rinnovabili, altri ritardi sono inaccettabili Il Presidente del Consiglio Draghi ha detto più volte che bisogna puntare sulle energie rinnovabili per raggiungere l’obiettivo della nostra sovranità energetica. Per ora il Ministro […]Leggi

Rinnovabili termiche in Europa: una crescita costante

Rinnovabili termiche: sono definite in questo modo le fonti rinnovabili e le relative tecnologie che consentono di produrre calore alle temperature utili ai più disparati impieghi. Gli impianti più comuni sono quelli a solare termico, a pompe di calore e a biomassa. Nel 2020 hanno rappresentato il 23% dell’energia totale utilizzata per il riscaldamento e il raffreddamento […]Leggi

Biogas: proroga incentivi per il 2022 per impianti agricoli fino

Il CIB – Consorzio Italiano Biogas accoglie con soddisfazione l’approvazione da parte delle Commissioni riunite Affari Costituzionali e Bilancio della Camera, dell’emendamento al decreto Milleproroghe che dispone la proroga per il 2022 degli incentivi per gli impianti di produzione di energia elettrica alimentati a biogas fino a 300 kW. L’approvazione è un segnale importante di […]Leggi

Una proposta per tagliare i prezzi e non tagliare le

Riceviamo un’accuratissima analisi delle recenti norme introdotte dal c.d. Decreto Sostegni ter dall’Ingegner Alessandro Papparotto, esperto in energie rinnovabili, project financing e finanziamenti europei. Analisi che si conclude con un’efficace proposta alternativa e strutturale per aiutare veramente a contenere da un lato il costo dell’energia e dall’altro abilitare il potenziale delle fonti rinnovabili nel nostro […]Leggi

Costo energia: da Cingolani dichiarazioni contradditorie

Costo energia. Forte presa di posizione del Coordinamento FREE (Coordinamento Fonti Rinnovabili ed Efficienza Energetica) dopo le dichiarazioni del ministro della Transizione ecologica davanti alle Commissioni Industria di Camera e Senato. Identiche preoccupazioni espresse anche da WWF, Greenpeace, Legambiente e Kyoto Club COSTO DELL’ENERGIA: CONTRADDIZIONI NELLE DICHIARAZIONI DEL MINISTRO. GOVERNO ASCOLTI STAKHOLDER SU RINNOVABILI ED […]Leggi

Girotto risponde a Cingolani su rinnovabili e tassonomia

Gianni Pietro Girotto, Presidente della Commissione Industria Senato, entra nel merito delle recenti dichiarazioni del Ministro Cingolani in Commissione. “Mi fa piacere che il Ministro Cingolani abbia confermato che le rinnovabili sono il futuro e una priorità per l’Italia e per l’Europa per ridurre i costi dell’energia. Sulla tassonomia, invece una riflessione va fatta. È […]Leggi