roaming interoperabilità i

Ricarica auto elettriche: accordo Be Charge – Enel X

Ricarica elettrica. Per spingere sulla diffusione delle auto elettriche è importante arrivare a semplificare anche il processo di ricarica. Questo significa mettere la parola fine alla necessità di dover utilizzare molteplici app e tessere per accedere ai diversi network di ricarica. Unite nell’app di Telepass che proponeva i due fornitori di servizi, permettendo di ricaricare alle relative colonnine con un cashback, Enel X e Be Charge fanno un ulteriore passo verso l’integrazione attivando il roaming.

enel x be charge
Be Charge e Enel X attivano il roaming, arriva l’interoperabilità tra le due reti

Questo significa che attraverso l’app di Be Charge sarà possibile ricaricare presso le colonnine di Enel X. Vale, ovviamente, anche il viceversa. Dunque, dall’app di Enel X sarà possibile individuare i punti di ricarica di Be Charge e avviare il rifornimento di energia. Grazie a questa importante novità, sarà molto più semplice effettuare un pieno di energia visto che basterà una sola app o una tessera per poter accedere ai due network.

La novità è “trasparente” per gli utenti. Nel senso che, aprendo una delle due app, si troveranno disponibili molti più punti di ricarica. Nel caso di Enel X si leggerà solamente nei dettagli della colonnina “stazione di ricarica non gestita da Enel X“. Inoltre, l’icona mostra una spina su sfondo grigio che significa che il punto di ricarica è di altri operatori. Il processo di rifornimento di energia, comunque, è sempre lo stesso.

Nel caso di Be Charge, le colonnine Enel X, come tutte quelle degli altri operatori, appaino su sfondo blu scuro senza alcun logo. Non cambia nulla, ovviamente, sulla procedura di ricarica. Le tariffe applicate, infine, sono quelle canoniche di Enel X e di Be Charge. Non cambiano se si fa rifornimento su di una colonnina di un altro gestore e sono comunque indicate nei dettagli del punto di ricarica. Questa notizia è ancora più importante, pensando che i due operatori dispongono delle reti di ricarica più grandi in Italia.

Si ricorda, infine, che l’app di Be Charge è stata da poco rinnovata. Oltre alla nuova veste grafica sono arrivate tante funzioni in più tra cui quella che permette di seguire in tempo reale la potenza erogata dalla colonnina.

LEGGI IL REPORT

Link articolo originale HDMotori.it

Digiqole ad

Redazione

Articoli correlati

0 0 votes
Article Rating
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

[…] Ricarica auto elettriche: accordo Be Charge – Enel X […]