Condominio Eco ed EXCO sul Sole 24Ore

Pubblichiamo la versione integrale di un articolo, a cura di Daniela Zeba, uscito sull’edizione del 16 gennaio del Quotidiano Condominio de Il Sole 24 Ore, che annuncia l’approdo dal 10 febbraio di Condominio Eco, quinta edizione della fiera delle tecnologie, dei prodotti e dei servizi dedicati alla riqualificazione energetica del condominio, in EXCO, la prima “vera” fiera totalmente in realtà virtuale in Italia.

Avatar al posto di espositori e visitatori:Condominio Eco ed EXCO invitano tutti nel cyber spazio di Daniela Zeba

Mentre tutto il mondo fieristico è chiuso causa Covid, prende vita EXCO, il primo “virtual reality degli affari” dedicato al settore delle eco-innovazioni, patrocinato dal Ministero dell’Ambiente.

EXCO, il sorprendente contenitore espositivo in realtà virtuale, è stato ufficialmente presentato il 15 gennaio, in diretta streaming Facebook dalla pagina EcoFuturo Festival, con la partecipazione della senatrice Patty L’Abbate, Romano Ugolini di Condominio Eco, Daniela Zeba, amministratrice di condominio e consulente editoriale, Fabio Roggiolani di Ecofuturo Festival insieme a vari imprenditori green.

Ideato da Eco Futuro, la community che ha come mission lo sviluppo sostenibile e una tecnologia etica, EXCO è stata visitata nei giorni scorsi dal Vice Presidente del Parlamento Europeo, Fabio Massimo Castaldo che ha dichiarato: “Si tratta di un esperimento importantissimo per il nostro Paese, soprattutto davanti alla sfida del Covid, per consentire ancora oggi alle eccellenze italiane che lavorano nel campo della sostenibilità di continuare questo grande percorso di riconversione, fortemente incentivato dall’Europa: per la totale riconciliazione fra ecologia ed economia”.

EXCO può essere definita la prima “vera” fiera totalmente in realtà virtuale in Italia (al cui interno ci si muove, assunte le sembianze di un avatar, in maniera immersiva e realistica). EXCO è un progetto sviluppato dal team di Eco Futuro: Jacopo Fo, Fabio Roggiolani e Michele Dotti.

Grande novità per il mondo del condominio è che all’interno di EXCO, Condominio Eco, la fiera delle tecnologie, dei prodotti e dei servizi dedicati alla riqualificazione energetica del condominio, per anni padiglione tematico della fiera internazionale Ecomondo di Rimini, inaugurerà il proprio padiglione mercoledì 10 febbraio 2021 alle ore 9, per poi protrarsi senza interruzioni fino alla prossima estate.

La quinta edizione di Condominio Eco sarà ricchissima di contenuti ed eventi, molti dei quali in streaming attraverso piattaforme come Zoom e Skype.

All’interno di una sala predisposta allo scopo, con i partecipanti che in forma di avatar prenderanno posto su sedie virtuali, sarà possibile seguire un calendario di webinar appuntamenti speciali, tesi a sviscerare ogni aspetto degli Ecobonus: tema ovviamente centrale dell’edizione 2021 di Condominio Eco.

Le opportunità offerte dall’Ecobonus al 110% e le novità legate al Green New Deal confermano l’urgenza di divulgare le buone pratiche per riqualificare il parco immobiliare italiano e nello stesso tempo rivalutarlo dal punto di vista economico.

Condominio Eco accorpa le aziende specializzate in isolamento e coibentazione, riscaldamento, domotica, energie rinnovabili, ascensori, telefonia, oltre la gran parte di professionisti del mondo dell’edilizia come idraulici, antennisti, addetti alla manutenzione, imprese di pulizia, imbianchini, spazzacamini, assicuratori, Esco, gestori di impianti pubblici e produttori di attrezzature per il benessere e lo sport.

EXCO ha aperto al condominio uno spazio dedicato all’interno dei suoi padiglioni per poter garantire visibilità al pubblico e un luogo di incontro dedicato al business degli imprenditori di questo settore.

<In questo momento c’è una grandissima confusione sull’Ecobonus al 110%. – afferma Romano Ugolini, responsabile dell’esposizione Condominio Eco in EXCO – Il percorso per fare le pratiche è talmente complesso che alcuni professionisti non prendono nemmeno in considerazione le richieste degli amministratori di condominio perché troppo articolato e rischioso. Il timore di tecnici e progettisti diventa anche quello di molti amministratori che nell’incertezza preferiscono non farlo.>

Va ricordato che, come le precedenti edizioni, la fiera è al servizio dei 325.000 Amministratori di Condominio italiani (di cui solo 25.000 professionisti), chiamati ad acquisire e diffondere maggiore conoscenza e cultura su come funzionano effettivamente gli incentivi statali per la riqualificazione edilizia.

<La fiera si propone di avere un ruolo di cerniera tra domanda e offerta, nel mercato della riqualificazione edilizia residenziale, creando un collegamento tra il mondo del condominio e tutte le categorie della filiera: architetti, ingegneri, geometri, progettisti, idraulici, termotecnici, elettricisti, e tutti coloro che lavorano nel settore edile. I visitatori sono gli amministratori di condominio e i condomini stessi o i proprietari di immobili.>

Grazie alla piattaforma EXCO, Condominio Eco offrirà la possibilità di comprendere meglio come attuare gli interventi sfruttando l’Ecobonus e fare chiarezza sulle normative, con l’obiettivo di rendere più agevole l’iter, anche grazie all’intervento di coloro che hanno già realizzato lavori di ristrutturazione ed efficientamento energetico nelle proprie abitazioni e che possano rispondere alle domande del pubblico in diretta, condividendo la loro esperienza.

<Condominio Eco ha scelto di essere in EXCO perché cercava una soluzione all’esigenza di esporre in un ambiente fieristico, unita all’impossibilità di farlo fisicamente a causa della pandemia. – conclude Romano Ugolini – Exco è la fiera più avanzata a livello tecnologico, sappiamo che non è l’unica, ma l’abbiamo scelta anche perché ha una solida base di contatti e partner, oltre che di audience, dall’apertura infatti sono circa 500.000 le persone raggiunte online e quindi gode di un seguito che le altre fiere non hanno. Invitiamo i nostri espositori e il pubblico, ad entrare in fiera dal 10 febbraio, trovando servizi e prodotti altamente innovativi relativi al mondo del condominio.>

Fra le personalità più attese a dibattere l’argomento con le imprese espositrici, ha confermato la sua presenza il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri Riccardo Fraccaro, principale promotore del Superbonus al 110% e della sua proroga al 30 giugno 2022 (con una finestra fino al termine dell’anno per completare i lavori avviati nel primo semestre).

INFO: CONDOMINIO ECOREGISTRAZIONE GRATUITA ALLA FIERA

Redazione

Articoli correlati