Tags : inquinamento atmosferico

Roma Respira! Un messaggio propositivo per il cambiamento

Roma Respira! Un progetto di Andrea Millozzi, Blogger & Maker. LA POTENZA DELLE IDEE DIGITALI: UN MESSAGGIO PROPOSITIVO PER IL CAMBIAMENTO In un’epoca in cui le critiche verso le intelligenze artificiali sembrano essere all’ordine del giorno, vi invito a riflettere invece sulla straordinaria opportunità che la tecnologia attuale ci offre. Oggi, grazie a diversi strumenti […]Leggi

Ecofuturo: conclusa la 10° edizione del festival delle ecotecnologie

Grande successo per le quattro giornate a Roma dedicate all’eco innovazione. Tra i tantissimi ospiti presenti all’evento: Elly Schlein, Sergio Costa, Andrea Moccia di Geopop, Lorenzo Fioramonti  Si è conclusa la decima edizione di Ecofuturo Festival, il festival gratuito sull’innovazione ecotecnologica, fondato da Jacopo Fo, Michele Dotti e Fabio Roggiolani, e realizzato con il prezioso contributo di Duccio Braccaloni, […]Leggi

Ecofuturo festival: dal 3 al 6 maggio a Roma

Da mercoledì 3 maggio a sabato 6 maggio si terrà a Roma, presso la Città dell’Altra Economia, la nuova edizione di Ecofuturo festival, interamente dedicata al concetto di “democrazia energetica”. Quattro giorni di convegni, workshop, corsi di formazione, eventi ed esposizioni sull’innovazione eco tecnologica, energie rinnovabili, transizione energetica, agro ecologia, mobilità sostenibile, eco salute. Totalmente […]Leggi

Gli alberi in città salvano vite: lo studio di ISGlobal

Gli effetti dei cambiamenti climatici potrebbero essere mitigati da una maggiore copertura di alberi nelle nostre città. Questa la conclusione di uno specifico studio pubblicato da The Lancet e condotto dall‘Istituto di Barcellona per la Salute Globale (ISGlobal). L’analisi si è focalizzata sulle isole di calore urbano. Stimando i tassi di mortalità su un bacino di popolazione di circa 57 milioni di abitanti, residenti in 93 […]Leggi

Decreto Salva Ilva: pagano sempre i cittadini e la loro

L’ultimo decreto Salva Ilva degli ultimi 11 anni, quello del governo Meloni, continua a promettere la tutela di “salute, lavoro e ambiente”. Ma di fatto si bilancia verso la produzione d’acciaio senza tutelare niente. La verità è che non è mai stato presentato un piano industriale. Articolo di Maria Maranò per Sbilanciamoci. Quando, il 26 […]Leggi

La qualità dell’aria in Italia nel 2022

La qualità dell’aria in Italia. Dati Snpa 2022 e trend: stabile il particolato, scende il biossido di azoto, picchi di ozono in estate. Superamenti diffusi in alcune aree del Paese, ma nel complesso prosegue l’andamento decrescente degli inquinanti negli ultimi dieci anni. Ozono: solo 11% stazioni entro i limiti nel 2022 Rispettato nell’80% delle stazioni […]Leggi

Taranto chiama. Sostieni il crowdfunding!

Taranto chiama. Sergio Ferraris, sull’ultimo numero della rivista QualEnergia, presenta il nuovo documentario di Rosy Battaglia. Un’opportunità per scuotere una sempre più ingessata informazione ambientale Taranto. Una città martire dell’inquinamento che fa notizia sempre più raramente. E spesso quando la fa è per le sorti economiche dell’Ilva. Non per lo stillicidio incessante di malattia, morte […]Leggi

Inquinamento atmosferico in pandemia: studio CNR/IBE

Inquinamento e lockdown in Italia. Il ruolo delle condizioni meteo stagionali e delle emissioni inquinanti sulla qualità dell’aria urbana. Presentiamo uno studio sinottico del CNR che inquadra le varie fasi dell’evoluzione pandemica da Covid19 in relazione all’inquinamento atmosferico generale. Con un’analisi della qualità dell’aria durante tutto l’anno portata avanti in quattro città italiane (Milano, Torino, […]Leggi

Polveri fini: il legame col cancro ai polmoni nei non

Una domanda che cercava da tempo una risposta. Quella sul perché così tanti non fumatori sviluppino il cancro ai polmoni. A dare una risposta in questo senso ci ha provato uno studio presentato recentemente dalla European Society for Medical Oncology. Lo studio ricostruisce esattamente per la prima volta il legame tra il particolato e i […]Leggi

Inquinamento urbano: studio sugli effetti del lockdown

Inquinamento urbano. Una ricerca tutta italiana sull’inquinamento atmosferico in ambito urbano. Lo stop del traffico avvenuto nel lungo periodo di lockdown nella primavera 2020 ha avuto un impatto notevole. I ricercatori hanno rilevato livelli più bassi di particolato, biossido di azoto e benzene. Si tratta di uno studio pubblicato sulla rivista Urban Climate. Condotto dall’Istituto […]Leggi