Tags : Arera

Autoconsumo energia elettrica: criticità e richieste

Orientamenti sull’autoconsumo di energia elettrica. Legambiente presenta le osservazioni di 17 soggetti, tra associazioni, imprese e Comunità Energetiche Rinnovabili, al documento diffuso da ARERA Le realtà firmatarie. “Impianto soddisfacente. Ma consultazione arriva con grave ritardo destinato ad allungarsi e a ripercuotersi su esperienze virtuose già presenti o in procinto di nascere nel Paese” Dall’allargamento all’energia […]Leggi

Prezzo del gas: speculazioni e maxi profitti

Prezzo del gas. Continua ad aumentare e la situazione diventa sempre più drammatica. Ma sembra che non interessi ad alcuno. Un approfondimento di Altreconomia. La tabella che segue, ipotizzata su un consumo annuo di 1.400 Smc (standard metri cubi), che secondo l’Autorità di regolazione per energia reti e ambiente (Arera) è il consumo medio annuo […]Leggi

Consumo medio del gas in Italia: un’analisi dei fattori

Proseguono i nostri approfondimenti sul gas e sulle sue utilizzazioni alla luce dei pesantissimi rincari che si stanno registrando sui mercati internazionali. Un articolo di FBC Italia fa un’analisi dei fattori che vanno ad influenzare i consumi in ambito domestico. Il consumo gas medio in Italia viene calcolato dall’Autorità di regolazione per energia reti e ambiente ARERA. […]Leggi

Comunità energetiche rinnovabili: consultazione pubblica di ARERA

E’ on-line il documento di consultazione di ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente) “Orientamenti in materia di configurazioni per l’autoconsumo previste dal decreto legislativo 199/21 e dal decreto legislativo 210/21“. I soggetti interessati sono invitati a far pervenire all’Autorità le proprie osservazioni e proposte in forma scritta compilando l’apposito modulo interattivo disponibile […]Leggi

Sistemi di teleriscaldamento: fortemente concentrati al nord nella relazione di

Ancora in crescita i sistemi di teleriscaldamento e teleraffrescamento, in termini di volumetria allacciata ed estensione delle reti, con una collocazione che rimane concentrata prevalentemente in Italia settentrionale e centrale, con Lombardia, Piemonte, Trentino-Alto Adige, Emilia-Romagna e Veneto che rappresentano da sole oltre il 95% dell’energia termica distribuita. È questo il quadro tracciato dalla Relazione […]Leggi