CityWave Milano: uno dei più grandi parchi fotovoltaici urbani

CityWave Milano, l’edificio green che completa lo skyline di Citylife. Alimentato da fonti rinnovabili, ospiterà uffici

È partito nelle scorse settimane il cantiere  per la realizzazione di CityWave Milano, un edificio direzionale di nuova generazione a completamento di CityLife, uno dei principali esempi di rigenerazione urbana in Europa.

Un intero quartiere restituito alla città di Milano con un rinnovamento profondo e una piena fruibilità, nel segno di sostenibilità, qualità della vita e servizi. 

Si tratta di un edificio completamente alimentato da energie rinnovabili, rappresentando il primo edificio direzionale ad impatto zero, con un progetto orientato all’obiettivo di determinare un “impatto positivo” sull’ambiente.

Il rivestimento in pannelli fotovoltaici della struttura degli edifici, denominati East e West, costituirà il parco fotovoltaico più grande di Milano ed uno dei più grandi parchi fotovoltaici urbani in Italia, occupando una superficie di circa 11.000 mq di pannelli in grado di garantire una produzione di energia stimata in 1.200 MWh all’anno.

La nuova realizzazione è stata progettata dallo studio BIG – Bjarke Ingels Group e si propone come nuovo paradigma per gli uffici del futuro. Una nuova idea di workplace, attraverso soluzioni progettuali innovative focalizzate sulla qualità della vita, ridefinendo il concetto di sostenibilità.

The CityWave project

Il progetto di CityWave rappresenta la fase culminante dell’impegno di riqualificazione urbana di CityLife, che ha caratterizzato l’intero sviluppo del quartiere sin dalla sua nascita.

Il progetto CityWave segna il passo finale verso il completamento del quartiere CityLife di 366.000 metri quadrati: “Come un’interpretazione contemporanea dell’enorme spazio pubblico coperto della Galleria Vittorio Emanuelle II, la tettoia solare di CityWave offre ai cittadini di Milano un luogo ombreggiato e riparato, uno spazio urbano per la vita e la cultura di questa nuova e vibrante parte della città. La silhouette risultante unisce lo spazio interno ed esterno in una forma di monumentalità senza peso”

Bjarke Ingels

La nuova struttura prevede anche la raccolta e il riutilizzo delle acque piovane, oltre a delineare un ampio spazio pubblico verde e coperto, fruibile e vivibile in tutto l’arco dell’anno.

L’edificio è inoltre pensato per consumare il 45% in meno di energia, attraverso soluzioni come l’uso termico delle acque di falda, con un risparmio di 520 tonnellate l’anno di CO2, pari alle emissioni assorbite da 20.000 alberi.

Il progetto CityWave ha già ottenuto la pre-certificazione LEED™ collocandosi nel livello Platinum. I lavori di CityWave avviati in queste settimane a valle del progetto esecutivo, prevede una ultimazione dei lavori nel 2025.

La Redazione di Ecquologia

CLICCA L’IMMAGINE
Digiqole ad

Redazione

Articoli correlati

0 0 votes
Article Rating
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

[…] Leggi anche CityWave Milano: uno dei più grandi parchi fotovoltaici urbani […]