proyecto-winesolar-iberdrola

Winesolar: agrivoltaico intelligente e qualità dell’uva

Winesolar. E’ spagnolo il primo impianto agrivoltaico intelligente nei vigneti González Byass e Grupo Emperador, nella provincia di Toledo. Si tratta di un progetto firmato dal colosso energetico spagnolo delle rinnovabili Iberdrola. In collaborazione con il fornitore di soluzioni tecnologiche avanzate Techedge e con il produttore di inseguitori solari PVH ha messo a punto Winesolar. Un nuovo connubio tra produzione energetica e vitivinicola in chiave smart.

L’iniziativa è nata con lo specifico obiettivo di utilizzare la tecnologia fotovoltaica per migliorare la produzione dell’uva, alleggerendo contestualmente le bollette aziendali. Uno dei principali elementi caratterizzanti Winesolar è sicuramente l’elevato livello di automazione. Con l’impianto agrivoltaico intelligente che “dialoga” costantemente con una serie di sensori di parametri agrometeorologici collocati tra i filari. Tali dispositivi forniscono, in tempo reale, informazioni fondamentali. Come umidità del suolo, velocità e direzione del vento, quantità di luce che colpisce le piante o lo spessore dei tronchi della vite.

Tutti i dati acquisiti in campo vengono elaborati da un algoritmo di intelligenza artificiale. Questo è in grado di regolare automaticamente l’inclinazione dei pannelli solari in modo da aumentare o diminuire l’ombra sul vigneto. In questo modo i moduli possono contribuire direttamente al miglioramento della qualità delle uve. Permettendo un uso più efficiente del terreno, riducendo il consumo di acqua per l’irrigazione o proteggendo le viti da condizioni meteo avverse.

L’impianto fotovoltaico della installazione pilota ha una capacità di 40 kWp. E la produzione sarà interamente utilizzata per l’autoconsumo dalle cantine González Byass e Grupo Emperador. “Potendo così ridurre le proprie emissioni, avanzare nella decarbonizzazione della propria attività e tagliare le proprie spese per l’energia”, come scrive la stessa società.

Ma Winesolar rappresenta solo il primo passo di un’iniziativa ben più ampia. Iberdrola monitorerà i risultati dell’agrivoltaico smart nel corso di tutto il prossimo anno. Utilizzando i dati per perfezionare ulteriormente il sistema e replicare l’impianto in altre aziende vitivinicole spagnole.

A seguire un breve video (in lingua spagnola) che sintetizza la filosofia del nuovo progetto Winesolar.

Leggi anche L’agrivoltaico ideale e le “5 C”

Redazione

Articoli correlati