Ecofuturo World: il Mondo Eco ed Equo

Ecofuturo World: il Mondo Eco ed Equo. Come sarà e come potrebbe essere già da oggi, visto dal “VERO” attraverso tutti i linguaggi del mondo

Sono passati 63 anni da quando GB Zorzoli e Umberto Eco pubblicarono per Bompiani il libro best seller mondiale “Storia illustrata delle invenzioni”. Si era allora in una fase incredibile di sviluppo e la fame di conoscenza era enorme. Non tutti, anzi pochi, avevano gli strumenti per comprendere un testo tecnico. Così i nostri sempre lungimiranti pensarono bene di produrre questo abbecedario per imparare la scienza, pensando che molti artigiani, operai o piccoli imprenditori avrebbero potuto avvantaggiarsene accorciando i tempi della conoscenza e dell’applicazione.

Sono passati 63 anni, GB, allora scattante 30enne, è ancora visionario e saggio. Tra noi con un’immutata curiosità per il nuovo e un’immutata generosità verso la giustizia e gli altri. E sarà di nuovo insieme a noi a Monte Cerignone il 23 giugno per farci conoscere il suo pensiero, ma anche per tagliare il nastro virtuale per la messa online del mondo virtuale di ECOFUTURO WORLD.

Glielo abbiamo chiesto in più occasioni e non si è sottratto. Perché anch’egli pensa che nel 2024 ci sia da alfabetizzare il mondo con un nuovo abbecedario per insegnare ad applicare, prima che sia troppo tardi, la decarbonizzazione del pianeta e promuovere l’avvento dell’ECOZOICO (c. Roberto Venafro) dove tutto si rinnova e niente si distrugge.

L’abbecedario o l’almanacco di oggi dovrà necessariamente essere multilingue (14 furono le edizioni in lingue diverse del libro del 1961) e al posto dei disegni ci saranno disegni animati in realtà virtuale mescolati a tutti i linguaggi. Ovvero testi scritti, foto, video, animazioni e gli avatar con i quali i visitatori potranno interagire.

Resterà la fiera rinnovata che fino a tutto il 2024 sarà ancora visitabile, ovvero EXCO VR che è online dal 2020. La vera svolta è che si potranno visitare cose enormemente grandi e infinitamente piccole.. E sistemi urbani, industriali, agricoli, marittimi che saranno riconvertiti o rigenerati in maniera ecosostenibile nella loro complessità.

Abbiamo dalla nostra 11 edizioni di Ecofuturo Festival. L’ultima è stata seguita da oltre 6 milioni e mezzo di spettatori e 2.500 visitatori in presenza. Con 150 relatori che si sono avvicendati per oltre 40 ore di dirette, tutte ancora online.

Abbiamo per questo accumulato esperienza sufficiente per evitare di raccontare futuri improbabili e per proporre ecotecnologie concrete e disponibili oggi sul mercato mondiale. Ecotecnologie che devono rispettare ovviamente etica nella loro fase produttiva, ma anche etica nel loro risultato, affinché siano buone per il mondo e siano potenzialmente per tutti. Non solo per la parte del mondo che “Può”.

Ecotecnologie che devono far risparmiare energia rispetto all’era fossile e che nel loro ciclo di vita abbiano un impatto carbon negative. Ovvero che facciano risparmiare, durante il loro ciclo di vita, più CO2 di quanta ne è occorsa per produrle.

Ecotecnologie con uno sguardo al mondo con le reti e al mondo che non le avrà mai. Giacché ormai le reti sono superate da sistemi di autonomia energetica che possono farne a meno laddove non ne esistano o che le utilizzino al meglio per uscire dal fossile laddove esistono.

Ecotecnologie della speranza concreta, buone per una capanna o per un grattacielo. E capaci di rendere possibile la trasformazione delle loro comunità a tutti quei decisori politici o attivisti che non hanno mai smesso di credere e di lottare per un mondo rigenerato. Un mondo che punti non più al PIL ma alla felicità possibile e che quindi ha non solo indicatori numerici o finanziari.

Ci sentiamo maturi per questo passo enorme in avanti. E ci sentiamo rincuorati dal sostegno morale e scientifico di GB Zorzoli e di tutti gli industriali, artigiani, scienziati e ricercatori che con la loro genialità, rischiando in proprio contro le lobby di potere fossile, hanno consegnato al mondo questo tesoro e che Ecofuturo Festival, Ecofuturo Magazine, Ecquologia.com, Ecofuturo TV ed oggi ECOFUTURO WORLD vogliono portare all’attenzione guidata, scremata e possibile di ogni essere umano curioso di questa nostra patria umana: Il Mondo.

Fabio Roggiolani

Ecofuturo World

Redazione

Articoli correlati

0 0 votes
Article Rating
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

[…] Ecofuturo World: il Mondo Eco ed Equo https://ecquologia.com/ecofuturo-world-il-mondo-eco-ed-equo/ Tags: CER ecofuturo festival energie rinnovabili inquinamento navigazione sostenibile pompe di calore Venezia […]