Illy: prima azienda italiana del caffè a diventare BCorp

Illy è la prima azienda italiana del caffè a diventare BCorp
Dopo il passaggio a benefit, la società di Trieste conferma il suo impegno nella filiera, con attenzione alla catena di fornitura e all’ambiente

Un’importante notizia per una maggiore eticità e sostenibilità delle imprese, temi sui cui la nostra redazione e la rete di Ecofuturo Festival pongono da sempre molta attenzione. Ricordiamo, infatti, che Nativa Srl Società Benefit, che ha supportato illy nel raggiungimento dell’obiettivo, e il movimento B-Corp sono partner della nostra Fiera Virtuale EXCO, nella quale un intero padiglione è dedicato proprio alla responsabilità sociale d’impresa, che per noi deve sempre andare avanti in parallelo alla sostenibilità ambientale.

illycaffè è la prima azienda italiana del caffè a ottenere la certificazione B Corp, assegnata alle organizzazioni che si impegnano a rispettare i più alti standard di performance sociale e ambientale, trasparenza e responsabilità e che operano in modo tale da ottimizzare il loro impatto positivo verso i dipendenti, le comunità di riferimento e l’ambiente. Il concetto di usare l’impresa come forza positiva, al fine di rigenerare la società e l’ambiente, sta emergendo come una priorità per tutte le aziende del nostro tempo e le B Corp sono realtà leader nel tradurre questo concetto in pratica, attraverso la rigorosa misurazione integrale del valore che creano e l’impegno per il continuo miglioramento.

illycaffè già nel 2019 aveva rafforzato il suo impegno di stakeholder company, adottando lo status di Società Benefit confermando così la scelta di continuare a crescere operando in modo sostenibile per le comunità con le quali interagisce ed inserendo l’impegno all’interno del proprio statuto societario.

La filiera sostenibile di illycaffè si basa su un sistema di relazioni dirette con i propri fornitori che si regge su quattro pilastri fondamentali: selezionare e lavorare direttamente con i migliori produttori di Arabica; trasferire loro la conoscenza, formandoli a una produzione di qualità nel rispetto dell’ambiente attraverso l’Università del Caffè e il lavoro quotidiano sul campo con agronomi specializzati; ricompensarli per la qualità prodotta, pagando loro prezzi superiori a quelli di mercato, stimolando il miglioramento continuo e rendendo sostenibile la produzione; creare una comunità di produttori che si incontra virtualmente nella piattaforma a loro dedicata, Circolo illy. Sono proprio questi alcuni degli asset principali che hanno motivato il riconoscimento di B Corporation: la catena di fornitura, l’attenzione agli impatti ambientali e la valorizzazione delle risorse.

Ogni giorno ci impegniamo a mettere in pratica i nostri valori e conciliare l’economia con l’etica – spiega Massimiliano Pogliani, Amministratore Delegato di illycaffèAbbiamo intrapreso il percorso di certificazione B Corp a coronamento del nostro impegno a mantenere un impatto positivo sulla società e sul nostro pianeta, affiancandoci a quel network di aziende che, come noi, promuovono un modello di business basato su una strategia orientata alla creazione di valore sostenibile nel lungo termine”.

Con la Certificazione B Corp, raggiunta anche grazie al supporto di Nativa, Regenerative Innovation Company, che accelera l’evoluzione delle aziende verso un paradigma economico sostenibile e rigenerativo, illy conferma le oggettive performance nel perseguire i propri obiettivi di creazione di valore durevole e condiviso. Un traguardo ragguardevole considerando che gli standard adottati dalle B Corp sono oggi i più diffusi ma anche i più rigorosi al mondo: su oltre 100.000 aziende ad oggi misurate, solo il 3% ha soddisfatto i requisiti di eccellenza stabiliti da B Lab, ente internazionale che conferisce la certificazione.

Questo straordinario traguardo raggiunto da illycaffè – ha commentato Eric Ezechieli, cofondatore di Nativa, Regenerative Innovation Company, e country partner per l’Italia di B Lab – dimostra che anche nel settore del caffè è possibile agire in maniera rigenerativa. Oggi è indispensabile per tutte le aziende evolvere in questa direzione e siamo certi che questo successo di illy ispirerà molti altri, in Italia e nel mondo, ad accelerare in questa direzione”.

Redazione

Articoli correlati