Auto elettriche: parità di costi con le benzina entro il 2024

Le auto elettriche potrebbero avere un costo pari a quelle a benzina entro il 2024: questa la previsione di una nuova ricerca di UBS. (immagine foto di copertina Foto di STIV abc da Pixabay)

Le auto elettriche potrebbero costare come le alternative a benzina entro il 2024. È questa la previsione che arriva da una ricerca di UBS, pubblicata dal Guardian. Il costo delle componenti e dell’assemblaggio scenderà progressivamente nei prossimi anni, permettendo così ai produttori di ridurre sensibilmente i loro listini.

Oggi produrre un auto elettrica ha costi decisamente più alti rispetto a una più comune vettura a motore endotermico a parità di performance. Si tratta si una differenza destinata a ridursi con il tempo, con i primi segnali entro il 2022. Infatti ad inizio anno i produttori potrebbero spendere circa 1.900 dollari in meno per ogni singola vettura, con la parità di costo raggiungibile entro il 2024 rispetto alle auto benzina e diesel.

Come è noto la parte critica delle voci di costo di un auto elettrica è costituita dalla componente batterie. Un ambito, quello delle batterie in rapido movimento a livello tecnologico, con batterie sempre più efficienti e di facile produzione, a tal punto che UBS prevede un netto taglio dei costi, prevedendo che già nel 2022, ad esempio, il costo di tale componente potrebbe scendere sotto la soglia dei 100 dollari a kWh.

Negli scenari evolutivi sarà anche la legge del mercato a influenzare i listini, con i consumatori sono sempre più attratti dalle auto elettriche, dal momento che alcuni degli attuali deterrenti come l’autonomia o possibilità di trovare colonnine di ricarica, sono in via rapida di risoluzione. Tanto che nel 2025 potrebbe essere addirittura sconveniente scegliere una vettura a motore termico.

A livello globale, la mobilità elettrica potrebbe raggiungere il 17% della quota di mercato nel 2025, con percentuali decisamente più alte in Europa, dove questo ambito è già molto attrattivo per gli utenti finali. Solo nel corso del 2020, si stima sia già stato venduto un milione di auto elettriche in Europa. Sempre a livello globale, nel 2030 potrebbe essere raggiunta la soglia del 40% o del 50%.

Fonte: Guardian

Digiqole ad

Redazione

Articoli correlati