Mobilità elettrica: 3 milioni le auto circolanti nel mondo

Un anno il 2017 che si chiude con ulteriori segnali di avanzata per il settore della mobilità elettrica nel mondo grazie alla avanzata delle tecnologie di accumulo, con costante riduzione dei costi delle batterie, incentivi governativi e una competizione industriale che nel loro complesso stanno dando un grande impulso al mercato sia nel segmento delle auto ibride plug-in in quello delle full electric.

#neostrade #stradafv "Neostrade dalla Cina la prima tratta autostradale fotovoltaica" Click to Tweet  

Secondo “EV-Volumes”, società svedese di studi del settore, con il tasso di crescita intrapreso, nel 2030, otto nuove auto su dieci saranno elettriche, visto anche che il settore ha raggiunto un nuovo significativo traguardo a novembre 2017, quando il numero di unità ibride plug-in sommate e di quelle full electrc, circolanti a livello globale, ha superato la soglia dei 3 milioni di veicoli circolanti nel mondo. Si tratta di una cifra che, pur se decisamente contenuta rispetto agli 80 milioni di macchine vendute in tutto il mondo ogni anno, non evidenzia come sia triplicato il tasso di crescita del settore, con i volumi che sono più che triplicati dal 2013 a oggi, con un venduto su base annuale che ha raggiunto quasi un milione di auto elettriche. Si tratta di un comparto il quale, nonostante abbia superato solo quest’anno la quota di mercato dell’1% del totale delle auto, vede alcuni Paesi già da tempo molto al di sopra di questa tale percentuale come la Norvegia dove le plug-in registrano una fetta di mercato del 35% (link articolo “Mobilità elettrica: Norvegia sugli scudi“) e la Svezia con il 4,5%.

Si tratta di una impennata che porta con se una serie di altre piccole ma significative dinamiche, come il numero dei punti di ricarica pubblici che sono raddoppiati negli ultimi due anni.

Nel dettaglio il numero di modelli elettrici disponibili nelle versioni ibrida e full electric ha registrato un incremento da 70 a 130 dal 2013, contestualmente alla diminuzione del costo delle batterie che ha fatto registrare una diminuzione del 50% negli ultimi 3 anni e con tutti i principali OEM (“produttore di apparecchiature originali”) che hanno annunciato grandi investimenti nel segmento della mobilità elettrica. Sono già molti i modelli che debutteranno sul mercato in questo 2018 come la nuova versione della Nissan Leaf, la Faraday Future FF91, la Porsche Panamera 4 E-hybrid e la Tesla Model 3.

 

Secondo le elaborazioni di EV-Volumes si prevede una ulteriore accelerazione delle vendite in questo 2018 che potrebbe portare il numero totale di veicoli elettrici circolanti a fine 2018 a circa 5 milioni, non tenendo conto di bici e camion. A livelli di mercati trainanti, quello cinese si consolida leader con un incremento delle vendite del 44% su base annua, aumentando di circa 56.000 unità a metà 2017. A seguire i mercati statunitense con un + 38% e dell’Europa con un + 32%, hanno fatto registrare crescite significative, pur se i mercati decisamente più dinamici risultano quello del Giappone, con un + 89%, e di Corea del Sud e Canada.

 

Link sito "EV-Volumes"

Sauro Secci

 

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Terra ed Ecologia

Altri Articoli

Energie Rinnovabili

Altri Articoli