“Gorgona circolare”: il punto sul progetto

In questi giorni è stato fatto il punto sul progetto Gorgona, finalizzato a rendere l’isola dell’arcipelago toscano un esempio di economia circolare, da parte delle istituzioni direttamente coinvolte. Ovvero Comune e Casa circondariale di Livorno, Parco nazionale dell’Arcipelago toscano, Asa, Università di Firenze e Garante delle persone private della libertà personale.

Durante l’incontro è stato stabilito che a breve Asa, terminata la progettazione esecutiva dell’impianto di depurazione, pubblicherà il bando per l’individuazione dei soggetti preposti a realizzarlo. Si avvierà quindi la fase conclusiva della parte energetica per garantire la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili necessaria al funzionamento dell’impianto.

Nella riunione è stata inoltre definita la prosecuzione dell’attività del Centro di Economia Circolare, stabilendo che si terranno due riunioni annuali. La prossima è stata fissata per febbraio 2024. In quella occasione sarà affrontato il tema delle fonti di finanziamento, nazionali ed europee, indispensabili per portare avanti gli interventi sull’isola.

Nel programma anche il tema dei rifiuti con l’attivazione di Retiambiente e Aamps per la realizzazione di progetti sperimentali in questo ambito.

Si è concordato, inoltre, di coinvolgere nella realizzazione delle diverse progettualità anche i detenuti del carcere attraverso il “Gorgona Academy”. Uno strumento finalizzato a costruire le competenze lavorative per gli ospiti della Casa circondariale, prevedendo anche un incontro con Ance e la Scuola edile.

L’incontro ha permesso di fare il punto del lavoro svolto in questi mesi e di darci nuovi obbiettivi per fare di Gorgona un esempio di economia circolare, valorizzando le competenze professionali che gli stessi detenuti possono acquisire da percorsi formativi ad hoc“. Così ha sottolineato Gianfranco Simoncini, assessore allo Sviluppo economico del Comune di Livorno.

Fonte: “Progetto Gorgona”, fatto il punto sull’avanzamento delle iniziative che tendono a rendere l’isola un esempio di economia circolare  | Città di Livorno (comune.livorno.it)

Leggi anche Energia idroelettrica: la Toscana riparte dall’Arno – Ecquologia²

Redazione

Articoli correlati