Tags : transizione ecologica

Le Rinnovabili sono belle e fondamentali: basta ostruzionismo obsoleto delle

Com’è lunga e ostacolata la strada della transizione verde. Le tecnologie, i progetti, i soldi….e le soprintendenze. Incaricate di salvaguardare paesaggi e monumenti italiani sono estremamente restie ad autorizzare nuove installazioni eoliche o fotovoltaiche o anche, più semplicemente, a far rimpiazzare i vecchi impianti con nuovi più efficienti. La denuncia arriva oggi dalle pagine di […]Leggi

Fubini: cacasenno si nasce o si diventa?

Fabio Roggiolani, Presidente GIGA FREE e cofondatore di Ecofuturo Festival, risponde a un editoriale di Federico Fubini, giornalista del Corriere della Sera, sul tema della svolta ecologica Un fondo sul Corriere della Sera in prima pagina disquisisce di storia e di numeri. Di storia non so, ma i numeri scritti su recovery fund, rinnovabili e […]Leggi

MITE: il nuovo ministero della transizione ecologica è legge dello

Dallo scorso 30 aprile 2021 è in vigore la legge di conversione del decreto-legge 22/2021 che ha istituito il nuovo Ministero della transizione ecologica. In particolare si tratta della legge 22 aprile, n. 55, che convertendo il Dl 22/2021 conferma, ridefinendone parzialmente i compiti, il raggio d’azione del nuovo Ministero che sostituisce il Ministero dell’ambiente. Nell’ambito della legge […]Leggi

Transizione ecologica: l’esperienza dell’Alta Francia

Pubblichiamo oggi un importante contributo di Angelo Consoli, fondatore del CETRI – Circolo Europeo per la Terza Rivoluzione Industriale uscito su HuffPost Università Zero Carbonio, fotovoltaico sui tetti degli asili nido, scuole per i nuovi mestieri green Nel Governo guidato da un Draghi che proclama l’importanza non solo di “una buona moneta”, ma anche di […]Leggi

Una telefonata a Mario Draghi su Recovery e Transizione Ecologica

Pronto Mario, ci senti? Il Recovery è l’occasione per ridisegnare il futuro del nostro Paese e fermare l’emergenza climatica! Partecipa anche tu alla mobilitazione online #IlPianetaSisalvaAdAprile​! Per salvare il Pianeta dal collasso ambientale e sanitario servono scelte coraggiose, subito! Siamo l’ultima generazione che può fermare lo sfruttamento illimitato delle risorse del Pianeta che ha causato […]Leggi

Semplificazioni ambientali: scontro sul decreto

Proponiamo in allegato un interessante articolo di approfondimento de Il Sole 24 Ore sui contenuti del Decreto Semplificazioni. Partendo dal concetto che le semplificazioni relative alla VIA (Valutazione di Impatto Ambientale) sono strategiche per gli investimenti in ambito energetico, le Commissioni parlamentari Industria e Ambiente hanno inviato una lettera aperta al Presidente del Consiglio Mario […]Leggi

Cingolani: serve un cambio di passo nella struttura del ministero

Rilanciamo di seguito un interessante articolo di Repubblica, con un’analisi del Ministro per la transizione ecologica Roberto Cingolani. Il ministro non guarda solo al suo dicastero, ma a tutta la PA. E chiede un nuovo modello dove si guardi ai risultati e non al controllo formale. “Dobbiamo inventare una struttura nuova”. Soddisfazione per la scrittura […]Leggi

Alex Langer, verso la conversione ecologica

LENTIUS, PROFUNDIUS, SUAVIUS Alexander Langer Riproponiamo un estratto video dell’intervento di Alexander Langer sul “Tentativo di decalogo per la convivenza” al convegno giovanile della “Pro civitate Christiana” ad Assisi il 31 dicembre 1994 Il video era contenuto nel DVD allegato al “Quaderno di azione nonviolenta n.°19: “La nonviolenza per la città aperta” – Movimento Nonviolento […]Leggi

PRESTO E BENE La transizione ecologica dai progetti ai cantieri

“Superare vecchi meccanismi della PA per innovare davvero. Bisogna fare più attenzione ai risultati dei progetti, al loro funzionamento, non solo al controllo ex ante: “Riusciamo a fare ogni anno il 10% di quello che annunciamo” Roberto Cingolani, ministro della Transizione ecologica Troppa burocrazia fa male. Lo abbiamo sempre saputo e non è la prima […]Leggi

Più rinnovabili e meno burocrazia: le parole di Cingolani

Finalmente un grande segnale di svolta. il Ministero della Transizione ecologica dimostra di iniziare a produrre i risultati per cui è stato istituito Da oggi al 2030 per centrare gli obiettivi minimi sarà necessario passare da 800mila impianti a energie rinnovabili ad almeno tre milioni di impianti, un obiettivo assolutamente impensabile da raggiungere senza la […]Leggi