La Puglia cresce nonostante la crisi

nichi vendolaVoglio condividere con voi un dato che mi fa davvero felice e che è il segno di un mezzogiorno che cresce, attraverso il lavoro di istituzioni e privati. L’export della Puglia è aumentato del 20% nei primi 9 mesi del 2011.

I dati numerici in sé dicono poco, è vero. Ma questo numero, se rapportato all’aumento delle esportazioni italiane, che è del 13%, ci raccontano di una inversione di tendenza: dopo il baratro del 2009, che sembrava incolmabile per la Puglia con le esportazioni precipitate, per la crisi globale, quasi del 23%, non solo siamo tornati ai valori pre-crisi del 2008, ma li abbiamo addirittura superati di 415 milioni di euro.

Non è frutto di un colpo di bacchetta magica: l’aridità ragionieristica dei numeri ci dice che le imprese hanno imparato ad investire nell’internazionalizzazione, ma anche che la stessa Regione Puglia realizzando oltre 100 iniziative nel biennio 2010-2011 per potenziare la crescita sui mercati esteri, ha centrato in pieno tutti gli obiettivi. Non per questo abbassiamo la guardia: spingere l’innovazione e l’internazionalizzazione continuerà ad essere un tema centrale delle nostre politiche.

Mi auguro per la Puglia e per i pugliesi che questi siano segni della possibilità di scrivere una biografia della Puglia e di tutto il Sud differente da quella che viene proposta.

Nichi Vendola

FONTE : sinistraecologialiberta.it

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS