Microplastiche: Un inquinamento che non risparmia neve e ghiacciai

L'inquinamento da microplastiche si sta ponendo all'attenzione in termini sempre più stringenti nelle matrici acqua ed anche aria (vedi post "Contaminazione da microplastiche: non solo acqua purtroppo...."). Un impatto che non sta risparmiando nemmeno nevi e ghiacciai, visto che livelli sensibili di microplastiche sono stati rilevati sulle nevi del Polo Nord oltre che di alcune grandi catene montuose alpine, ponendo nuove sfide ambientali.

         #microplastiche "Microplastiche: Un inquinamento che non risparmia neve e ghiacciai"  Click to Tweet   

Ad approfondire e portare all'attenzione la problematica delle microplastiche anche su nevi e ghiacci, richiamando ulteriormente l'attenzione sulle grandi priorità d'intervento per invertire queste pericolose tendenze, uno studio pubblicato recentemente da Science Advances.

Sono infatti significative le tracce di microplastiche rinvenute su nevi e ghiacci dell'artico e di importanti catene montuose, con connotazioni geografiche diverse relativamente alle percentuali di inquinamento rinvenute, con la caratteristica che la contaminazione riguarda anche le precipitazioni nevose, a causa del trasporto delle microparticelle plastiche da parte dell'aria.

Fonte: Articolo rivista Science Advance "White and wonderful? Microplastics prevail in snow from the Alps to the Arctic"
 
Un aspetto importante per il coinvolgimento e la consapevolezza verso questo grande problema è costituito dalla dall'educazione ambientale, per la lotta alla dispersione delle microplastiche nel nostro pianeta, stimolando una nuova coscienza civica dei cittadini sui gravi danni che la plastica e le sue microparticelle, capaci di infiltrarsi profondamente, producono sull'ambiente e sulla nostra salute.

La salvaguardia dei mari, agendo preventivamente fin dai corsi d'acqua e dagli scarichi delle nostre abitazioni, è oggi più che mai prioritaria, anche dal momento che, in assenza di adeguate strategia, nel 2050 rischiamo di avere i nostri oceani profondamente contaminati. Per capire meglio lo scenario da affrontare, ogni anno 8 milioni di tonnellate di plastica finiscono nelle acque del pianeta con ben 731 tonnellate che si riversano quotidianamente nel nostro Mediterraneo, delle quali 90 solo nei mari italiani. 

 

Link studio "White and wonderful? Microplastics prevail in snow from the Alps to the Arctic" pubblicato da Science Advances

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Video

Altri Video
Watch the video

Terra ed Ecologia

Altri Articoli

Energie Rinnovabili

Altri Articoli