Fotovoltaico, Sos Rinnovabili avvia l'azione di risarcimento collettiva

sos rinnovabili Già alla vigilia dell'approvazione del contestato Quarto Conto Energia, che ha rivoluzionato il sistema di incentivi all'energia fotovoltaica, l'associazione Sos Rinnovabili aveva annunciato un'azione legale di risarcimento da parte delle imprese del settore, danneggiate economicamente dalla revisione dei sussidi.

L'iniziativa non è destinata a cadere nel vuoto: la rete nata spontaneamente sul web ha, infatti, iniziato la raccolta di adesioni alla richiesta di rimborso, attivando un canale di comunicazione specifico per le aziende che vorranno procedere legalmente contro il governo.

Secondo Sos Rinnovabili, che dichiara di aver "consultato diversi studi legali" prima di avviare l'iniziativa, il decreto firmato dai ministri Romani e Prestigiacomo presenta "evidenti elementi di illegalità", fra cui, prima di tutto, la retroattività del provvedimento, ma anche, secondo l'associazione, un vizio di competenza: secondo gli operatori del fotovoltaico, infatti, sul decreto grava un "eccesso di delega".

Sos Rinnovabili contesta anche la sostanza del provvedimento, accusandolo di non essere «rispondente allo spirito della direttiva comunitaria che prevedeva la promozione delle fonti rinnovabili», che il governo italiano ha recepito il 3 marzo scorso, varando il decreto Romani.

Di qui la decisione di promuovere un’azione collettiva, che rappresenta "il completamento anche delle singole iniziative di imprese che già hanno imboccato la strada del tribunale, e ripristinare la garanzie giuridiche e normative per tutti gli investimenti presenti e futuri, ristabilendo la credibilità internazionale del nostro Paese".

Le aziende che vogliono aderire alla richiesta collettiva di risarcimento possono sottoscrivere un modulo. Clicca qui per scaricarlo.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS