Capraia Smart Island: un premio per la pesca sostenibile

L’iniziativa è promossa nell’ambito del prossimo evento Capraia Smart Island che si terrà sull'isola toscana dal 4 al 6 giugno. Un premio dedicato interamente alla filiera ittica “sostenibile” e promosso  in collaborazione tra Lega Coop agroalimentare- dip. pesca e l’Associazione Nazionale Chimica Verde Bionet presieduta dalla microbiologa Sofia Mannelli. (nell'immagine di copertina la Torre dello Zenobito - Isola di Capraia)

           #capraiasmartisland #pescasostenibile "Capraia Smart Island: un premio per la pesca sostenibile" Click to Tweet  

Perché la scelta è caduta sulla fascinosa e più remota tra le isole del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, più vicina alla Corsica che alla costa Italiana? Certamente perché in una piccola isola non solo la visione delle cose è ben circoscritta, i confini certi, i numeri più facili da controllare, ma anche le soluzioni sono più complesse causa forza maggiore: l’isola in genere dipende da approvvigionamenti continui dal continente, richiede  trasporti per ogni esigenza, a partire dallo spostamento della popolazione, di beni di prima necessità, ma anche combustibile per energia ed il trasporto a terra dei rifiuti per esempio. Con una situazione discontinua: inverni vuoti, estati piene. Un'isola sostenibile non è solo una isola plastic-free ma assai di più: una realtà all’avanguardia.

Capraia Smart Island è un progetto multi-disciplinare che nel 2019 ha compiuto tre anni, diventato biennale da questo anno, dalla cui costola ha preso vita il  progetto dedicato in questo 2020, alla pesca sostenibile. Tra l’altro l’isola ospita un allevamento in mare aperto di orate biologiche e branzini altamente rappresentativo nel panorama della filiera ittica sostenibile.

Con questo premio  - sottolinea Sofia Mannelli, presidente di Chimica Verde Bionetpuntiamo a valorizzare le tante eccellenze del nostro Paese, realtà ancora poco conosciute su larga scala, che hanno sviluppato in tutti i diversi ambiti della filiera ittica importanti innovazioni, puntando sulla sostenibilità come perno su cui far leva per favorire la loro crescita economica”, Il premio sarà suddiviso in due sezioni indipendenti: quella della pesca e quella dell’acquacoltura. I progetti vincitori nelle due categorie del concorso otterranno a testa un premio di 1500 euro".

Per partecipare è necessario presentare la domanda entro il 30 Aprile 2020 scrivendo all’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. La cerimonia di premiazione delle best practice selezionate a livello nazionale si terrà a giugno nel corso di ‘CAPRAIA SMART ISLAND - Filiera Ittica Sostenibile ( 4-6 giugno, Isola di Capraia)

Partecipare sarà semplice e gratuito; occorrerà scaricare sul sito del concorso http://www.chimicaverde.it/ capraia-smart-island-filiera-ittica/ il questionario ( in formato docx) relativo alla categoria di premio per la quale si intende concorrere, compilarlo in tutte le sue parti e inviarlo entro il 30 Aprile 2020 alla mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

E’ importante condividere le tante best practice presenti su tutto il territorio italiano per favorirne una maggiore diffusione  afferma Angelo Petruzzella, Coordinatore nazionale del Dipartimento Pesca e vicepresidente di Legacoop Agroalimentare. “Le imprese che portano avanti quotidianamente questi progetti virtuosi mostrano infatti concretamente come il settore ittico abbia ben introiettato le potenzialità dell’innovazione e della sostenibilità ambientale e i vantaggi che ne conseguono".

Elementi centrali in questo percorso di crescita sono la base scientifica delle diverse iniziative e il costante dialogo con i pescatori. Solo così gli obiettivi di sostenibilità - ambientale, sociale ed economica - potranno essere raggiunti al meglio”,

La conferenza di giugno sull’isola di Capraia ospiterà ricercatori, tecnologi, delegati di  imprese e enti, giornalisti: una 2 giorni di intenso confronto carico di attese, prospettive e sicuramente soluzioni.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS