Autostrade e strade elettriche: in Svezia la prima tratta con ricarica in movimento

Il tema delle "neostrade", portato alla evidenza sino dalle prime edizioni di Ecofuturo Festival e che punta a rivedere completamente il concetto stradale a vari livelli, vede un nuovo innovativo progetto ai blocchi di partenza in Svezia, dove partirà a breve la costruzione del primo tratto autostradale con un sistema di ricarica elettrica a induzione integrata per l’alimentazione di autobus, navette e camion a zero emissioni con mezzi in mobilità.

   #stradelettriche #neostrade "Autostrade e strade elettriche: in Svezia la prima tratta con ricarica in movimento" Click to Tweet

Si tratta di un progetto presentato nello scorso mese di aprile da parte del Ministero dei trasporti svedese e sarà affidato al consorzio Smart road Gotland, che vedrà un investimento di complessivo di 12,5 milioni di euro.

La nuova tratta autostradale sperimentale si svilupperà su 1,6 km dei 4,1 km complessivi che separano la città di Visby dall’aeroporto dell’isola Gotland.  Il nuovo tratto autostradale sarà dotato di un sistema integrato di piastre a induzione, posizionate a stretta distanza l’una dall’altra lungo l’intero percorso e sviluppato dalla società israeliana Electron Wireless.

Al passaggio dei mezzi sopra le piastre, i veicoli, dotati a bordo di un apparato di carica a induzione e composti esclusivamente da bus, navette e camion elettrici per il trasporto pesante, che sono stati contemplati nella fase sperimentale, capteranno l’energia elettrica necessaria, riuscendo a ricaricare anche le proprie batterie, con queste ultime che, in virtà del nuovo sistema, potranno essere più piccole e meno ingombranti dal momento, non necessitando di stoccare grandi quantità di energia grazie all’approvvigionamento continuo garantito dalla infrastruttura autostradale.

Il nuovo progetto svedese “Smart road Gotland”, si inserisce in un piano più complessivo del Governo svedese, finalizzato allo sviluppo di circa 2mila chilometri di “autostrade elettriche” e di tratte di ricarica dinamica per camion a zero emissioni, per un investimento complessivo che supera i 3 miliardi di euro.

 

Commentando l’avvio dei lavori di questa prima tratta sperimentale autostradale, il responsabile ministeriale del progetto Jan Pettersson ha precisato che “Crediamo che l’elettrificazione delle strade possa essere un importante contributo alla riduzione delle emissioni di CO2 del comparto dei trasporti pesant., Testare nuove soluzioni tecniche per tratte elettrificate permetterà di programmare l’estensione del progetto su tutto il network di tratte di commercio pesante su ruota in Svezia”.

 

A seguire un breve video che ci accompagna ai principi ed alla ispirazione del nuovo progretto svedese di “strade elettriche”

Sauro Secci

 

 

 

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Video

Altri Video
Watch the video

Terra ed Ecologia

Altri Articoli

Energie Rinnovabili

Altri Articoli