Turbine eoliche: ecco il legno per limitarne l’impronta ecologica

Sostituire l’acciao con il legno nella realizzazione della struttura portante delle turbine eoliche: questa l’idea della società di ingegneria e design industriale svedese Modvion, la quale ha installato nel comune di Bjorko, la prima torre eolica “verde”. (Fonte immagine di copertina: Modvion)

 

Si tratta di una struttura in pannelli multi-strato di un’altezza di 30 metri, che per questo si colloca nel Guinness dei primati, frutto di un progetto pilota realizzato per il Centro eolico svedese con lo specifico obiettivo di semplificare le fasi di trasporto e installazione.

L’industria eolica è sempre più orientata alla realizzazione di wind farm di altezze sempre più elevate per evitare le turbolenze indotte e conseguire così un maggiore rendimento energetico. Tuttavia più grandi sono gli aerogeneratori e più in alto sono i siti d’installazione, maggiori sono le difficoltà di realizzazione del progetto, con la conseguente proliferazione dei costi.

La nuove torre è realizzata in robusto legno lamellare e progettata con criteri modulari per agevolare le operazioni di trasporto. Il legno scelto riesce a coniugare al meglio i benefici economico ed ambientale, visto che l’impiego del legno consente un risparmio del 40% rispetto all’analoga torre in acciaio, risparmiando nel contempo fino a 2000 tonnellate di CO2 per ogni singola unità. L’approccio modulare alla costruzione inoltre, consente alle torri di essere più alte e più larghe, potendo sfruttare la quota aggiuntiva operando in luoghi dove le velocità del vento sono più elevate.

Il progetto svedese ha ricevuto 50.000 euro dal programma Horizon 2020 dell’Unione Europea, beneficiando anche dei finanziamenti dell’Agenzia svedese per l’energia e della regione di Västra Götaland.

 

Secondo il Direttore del centro svedese Ola Carlson, le turbine eoliche in legno, seppure ancora solo all’inizio, promettono di rendere la produzione di energia pulita ancora più efficiente e rispettosa del clima, ricordando che L’energia eolica dovrebbe essere la più grande fonte energetica dell’UE già nel 2027. Con torri in legno possiamo ottenere energia elettrica rinnovabile ancora più intelligente dal punto di vista climatico”.

A seguire un breve filmato che illustra le fasi di installazione della nuova turbina in legno.

 

La Redazione di Ecquologia 

 

 

 

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS