Ricostruzione green subito per le aree terremotate. Ecco la grande opera

Ricostruzione green subito per le aree terremotate. Ecco la grande opera. Ecofuturo presenta in diretta streaming tutte le buone pratiche per ricostruire ecologicamente le aree terremotate del nostro paese. Una delle grandi opere da mettere subito in campo per far ripartire l'Italia.

Giacomo Biserni, Studo EcoGeo
Claudio Costantini,  L.A. Cost 
Giuliano Gabbani, Comitato Scientifico GIGA/Ecofuturo Festival 
Giorgio Giacomini, G&P Intech
Gianni Girotto, Presidente della Commissione Industria del Senato
Gianluca Loffredo, Geosismica RemTech Expo
Donatella Pingitore, A.L.I.G. - Associazione dei Laboratori d'Ingegneria e geotecnica 
Gabriele Ponzoni,  Consiglio Nazionale dei Geologi
Ettore Valzania, Fratelli è Possibile
 
in regia e coordinamento Sergio Ferraris, con le incursioni di Michele Dotti, Jacopo Fo, Fabio Roggiolani
 
La ricostruzione delle zone terremotate va terribilmente a rilento a causa dell'infinita tela di Penelope delle burocrazie italiane, più impegnate a salvaguardare la forma che la sostanza.
 
Esistono da tempo varie tecniche costruttive che consentirebbero agli abitanti di ritornare nelle proprie case in 3/6 mesi massimo. Costi certi e competitivi, abitazioni sicure e completamente green, ovvero con enormi risparmi nelle bollette future, rispetto per la forma e l'immagine dei luoghi. Soluzioni essenzialmente basate sulla coniugazione del legno, da solo o associato con il calcestruzzo. E l'Italia è nelle condizioni di fornire molto del materiale necessario. La coltivazione del bosco per materiale da costruzione rende inoltre un servizio enorme alla natura, alla biodiversità e alla lotta ai cambiamenti climatici.
 
Abbiamo dimostrato e stiamo dimostrando di essere un popolo disciplinato e serio, per cui non si capisce perché, a fronte di professionisti garantiti da albi professionali, da leggi antimafia e anticorruzione, non si possa aprire l'era della autocertificazione delle ricostruzioni e ristrutturazioni corrette rispetto ai piani di ogni tipo.
 
Far partire la ricostruzione davvero e mettere in sicurezza milioni di edifici a rischio sismico si può grazie ai bonus fiscali e alla convenienza delle rinnovabili e dei sistemi di efficienza energetica, ma bisogna una volta per tutte fidarsi del nostro popolo e della nostra globalmente intesa onestà.
 
RICOSTRUZIONE FA RIMA CON AUTOCERTIFICAZIONE
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
Ricostruzione green subito per le aree terremotate. Ecco la grande opera
Watch the video

Ricostruzione green subito per le aree terremotate. Ecco la grande opera. Ecofuturo presenta in diretta streaming tutte le buone pratiche per ricostruire ecologicamente le aree terremotate del nostro paese. Una delle grandi opere da mettere subito in campo per far ripartire l'Italia.

Giacomo Biserni, Studo EcoGeo
Claudio Costantini,  L.A. Cost 
Giuliano Gabbani, Comitato Scientifico GIGA/Ecofuturo Festival 
Giorgio Giacomini, G&P Intech
Gianni Girotto, Presidente della Commissione Industria del Senato
Gianluca Loffredo, Geosismica RemTech Expo
Donatella Pingitore, A.L.I.G. - Associazione dei Laboratori d'Ingegneria e geotecnica 
Gabriele Ponzoni,  Consiglio Nazionale dei Geologi
Ettore Valzania, Fratelli è Possibile
 
in regia e coordinamento Sergio Ferraris, con le incursioni di Michele Dotti, Jacopo Fo, Fabio Roggiolani
 
La ricostruzione delle zone terremotate va terribilmente a rilento a causa dell'infinita tela di Penelope delle burocrazie italiane, più impegnate a salvaguardare la forma che la sostanza.
 
Esistono da tempo varie tecniche costruttive che consentirebbero agli abitanti di ritornare nelle proprie case in 3/6 mesi massimo. Costi certi e competitivi, abitazioni sicure e completamente green, ovvero con enormi risparmi nelle bollette future, rispetto per la forma e l'immagine dei luoghi. Soluzioni essenzialmente basate sulla coniugazione del legno, da solo o associato con il calcestruzzo. E l'Italia è nelle condizioni di fornire molto del materiale necessario. La coltivazione del bosco per materiale da costruzione rende inoltre un servizio enorme alla natura, alla biodiversità e alla lotta ai cambiamenti climatici.
 
Abbiamo dimostrato e stiamo dimostrando di essere un popolo disciplinato e serio, per cui non si capisce perché, a fronte di professionisti garantiti da albi professionali, da leggi antimafia e anticorruzione, non si possa aprire l'era della autocertificazione delle ricostruzioni e ristrutturazioni corrette rispetto ai piani di ogni tipo.
 
Far partire la ricostruzione davvero e mettere in sicurezza milioni di edifici a rischio sismico si può grazie ai bonus fiscali e alla convenienza delle rinnovabili e dei sistemi di efficienza energetica, ma bisogna una volta per tutte fidarsi del nostro popolo e della nostra globalmente intesa onestà.
 
RICOSTRUZIONE FA RIMA CON AUTOCERTIFICAZIONE
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Blog post