GNL, accordo Eni-Skangass per forniture piccola scala

Eni fornirà 750mila mc di gas liquefatto in due anni da Zeebrugge per la fornitura ai Paesi scandinavi con navi di piccole e medie dimensioni


Eni e Skangass hanno firmato un accordo di fornitura di Gas Naturale Liquefatto su piccola scala (Small Scale LNG) per approvvigionare, per due anni a partire da gennaio 2015, i clienti di Skangass nei Paesi scandinavi.

In base all’accordo, Eni fornirà a Skangass oltre 750mila metri cubi di GNL che verranno spediti con navi di piccole-medie dimensioni dal terminale Fluxys di Zeebrugge, in Belgio.

Questo accordo rafforza ulteriormente l’attività di vendita di gas di Eni in Europa e permette alla società di sviluppare il mercato GNL su piccola scala, nel contesto del nuovo quadro regolatorio europeo sugli obiettivi di riduzione delle emissioni.

Eni sta promuovendo attivamente le attività di Small Scale LNG e durante i primi 10 mesi del 2014 ha già fornito più di 48mila metri cubi di GNL su piccola scala per finalità di trasporto in tutta Europa.

Il terminal di Zeebrugge offre dal 2010 il servizio di carico per metaniere di piccola taglia e il primo carico, nel maggio di quell’anno, fu effettuato proprio da Eni.

VIA | CONFERENZA GNL

Articoli correlati