Tags : MASE

Comunità Energetiche: il decreto in vigore dal 24 gennaio!

È stato pubblicato, sul sito del Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, il decreto che stimola la nascita e lo sviluppo delle Comunità energetiche rinnovabili e dell’autoconsumo diffuso in Italia. Dal 24 gennaio entra dunque a tutti gli effetti in vigore il decreto, essendo avvenuta la registrazione della Corte dei Conti e, in precedenza, l’approvazione […]Leggi

Comunità Energetiche: siamo vicini alla piena operatività

Il tanto atteso decreto sulle Comunità Energetiche è stato registrato alla Corte dei Conti. Secondo le informazioni riportate da Quotidiano Energia (QE), il provvedimento n. 414 del Mase, datato 7 dicembre, è stato ufficialmente ammesso alla registrazione con il numero 80, il 18 gennaio 2024. Questo nuovo passo avanti arriva dopo l’approvazione della Commissione europea, […]Leggi

Ecco il Piano nazionale di adattamento ai cambiamenti climatici

Un passo importante per la pianificazione e l’attuazione di azioni di adattamento ai cambiamenti climatici nel nostro Paese. Dopo sei anni dalla redazione della prima bozza, il Ministro dell’ambiente e della sicurezza energetica, con decreto n. 434 del 21 dicembre 2023, ha approvato il Piano nazionale di adattamento ai cambiamenti climatici. Un documento importante, quindi, […]Leggi

Agrivoltaico innovativo: firmato il Decreto

Il Ministro Pichetto firma il decreto sull’agrivoltaico innovativo: Obiettivo 1,04 GW entro il 2026. Incentivi e tariffe per trasformare l’agricoltura italiana in protagonista della transizione energetica. Roma, 22 dicembre. Il Ministro dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, Gilberto Pichetto, ha firmato il decreto che promuove l’agrivoltaico innovativo, mirando all’installazione di almeno 1,04 gigawatt di sistemi agrivoltaici […]Leggi

Decreto Comunità Energetiche: il testo della proposta approvata

Comunità Energetiche Rinnovabili. Dopo la notizia del via libera dello scorso 22 novembre della Commissione europea al decreto italiano di incentivazione alla diffusione dell’autoconsumo di energia da fonti rinnovabili, è arrivato informalmente anche il testo della “Proposta approvata”. Ovviamente per la certezza definitiva dobbiamo aspettare la pubblicazione del Decreto e le regole operative del Gse.Leggi

Comunità Energetiche: Via libera di Bruxelles al Decreto

Comunità Energetiche Rinnovabili: la Commissione europea ha dato il via libera al decreto italiano di incentivazione alla diffusione dell’autoconsumo di energia da fonti rinnovabili. Il decreto italiano è incentrato su due misure. Una tariffa incentivante sull’energia rinnovabile prodotta e condivisa e un contributo a fondo perduto. La potenza finanziabile è pari a cinque Gigawatt complessivi, […]Leggi

Decreto Comunità Energetiche: in arrivo (forse) a fine novembre

Comunità energetiche Rinnovabili: il tanto annunciato Decreto attuativo del Ministro dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica (previsto ai sensi dell’articolo 8 del Decreto Legislativo 199/2021), potrebbe, il condizionale è d’obbligo dopo tanti annunci, essere pronto a fine novembre. Lo apprendiamo da una comunicazione di AssoESCo a margine di un incontro con il Ministro dell’Ambiente e della […]Leggi

Reddito energetico: in Gazzetta Ufficiale il Decreto

È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell’8 novembre il decreto del Mase che sblocca il Fondo nazionale reddito energetico. Il provvedimento destina 200 milioni di euro alle famiglie in condizione di disagio economico. La procedura sarà gestita dal Gse attraverso uno sportello dedicato. Le richieste saranno valutate in base all’ISEE, con focus sulla produzione di […]Leggi

Biogas e Biometano agricolo: grandi potenzialità per l’Italia

Rimini (RN), 8 novembre 2023. Il nuovo Piano Nazionale Integrato Energia e Clima (PNIEC) presentato alla Commissione europea prevede un ambizioso percorso per il settore del biogas e biometano agricolo. Secondo l’aggiornamento del Piano, ora al vaglio di Bruxelles, l’Italia deve raggiungere una produzione di 6 miliardi di mc di biometano al 2030 ma, in […]Leggi

Produzione elettrolizzatori in Italia: ok della UE

La Commissione europea ha approvato il piano di sostegno proposto dall’Italia per la promozione della filiera dell’idrogeno con un finanziamento di 100 milioni di euro. Al centro di questo programma di sostegno ci sono gli elettrolizzatori, strumenti di alta tecnologia in grado di generare idrogeno attraverso il processo di elettrolisi, utilizzando acqua ed elettricità. Questa […]Leggi