Il Biometano fatto bene unisce tutto il mondo agricolo e tutto il mondo ambientalista

Una intensa seconda giornata di BiogasItaly 2018, caratterizzata da un intreccio continuo tra produttori innovativi, studiosi di fama mondiale, gestori delle reti, mondo ambientalista, che ha fatto da cornice alla saldatura tra le principali associazioni degli agricoltori italiane (Confagricoltura e Coldiretti) per la nascita e lo sviluppo della produzione di biometano.

 
Per gli ecologisti la differenza l'ha fatta la strategia dei doppi raccolti con le semine su sodo e quindi lo stoccaggio permanente nel suolo della Co2 diversamente immessa in atmosfera dal modello agricolo fossile. Per le organizzazioni agricole invece la molla è derivata dall'aver avuto conferma, nella pratica quotidiana e nelle ricerche effettuate, che il digestato della produzione di biogas, con le altre strategie  di agricoltura conservativa, consente di accrescere le rese dei suoli, aumentando il totale del cibo prodotto negli stessi fondi agricoli interessati anche dalla produzione di colture per il biometano.
 
Le ricadute positive di questo modello sul versante della Co2 li affronteremo ad Ecofuturo 2018 che ieri con Piero Gattoni abbiamo annunciato all'inizio della sessione pomeridiana. Faremo infatti conoscere come si riesce, con le nuove tecnologie nate anche per il biometano, a recuperare e purificare la Co2 stessa dai processi di combustione/industriali/energetici e come la si possa riutilizzare per i processi industriali o per l'alimentazione umana senza più (folle ai nostri tempi) andarsela a cercare nel sottosuolo.
 
Il video con l'intervista a Piero Gattoni e le raccolte delle interviste del secondo e ultimo giorno di BiogasItaly sono miniere di idee che vi consigliamo di guardare.
 
Da ultimo un appello alla politica, spesso sorda o sordastra, a portare in fondo il decreto del biometano e gli altri strumenti per le rinnovabili elettriche perché un mondo di migliaia di lavoratori attende con trepidazione: un settore ormai leader mondiale va assecondato nella sua crescita e non messo in sala d'attesa delle chiacchiere infinite.

La sintesi della seconda giornata di BiogasItaly 2018 nelle interviste ai protagonisti di Sergio Ferraris

e l'intervista conclusiva sempre di Sergio Ferraris al Presidente CIB Piero Gattoni, grande conduttore di questa intensa e partecipatissima due giorni

Fabio Roggiolani

 

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS