Benzinello di Montalcino….

In questi giorni mentre eravamo, Fabio Roggiolani ed io, a scorrazzare per la nostra bella penisola (Vipiteno, Verona, Civitanova Marche ecc.) a cercare di portare “Il Verbo” della Buona Ecologia e della Eccellente Efficienza Energetica….ecc. in Seminari, Interventi e Consessi scientifici e chi più ne ha più ne metta….. ci siamo imbattuti in una, a dir poco, inspiegabile (oppure spiegabilissima !!!) variazione del prezzo del (purtroppo…solo per ora si spera) carburante fossile erogato dai molteplici distributori della nazione.

#benzinello #brunello "Benzinello di Montalcino…."  Click to Tweet  

Abbiamo osservato, testimoni incolpevoli e soprattutto inermi, che il prezzo dei carburanti oscillava, per esempio per il gasolio (self service) da 1,280 euro/litro nel Centro Italia in un’area in un Centro commerciale, a 1, 634 euro/litro in un’ area di servizio delle Nostre Autostrade.

Incuriositi a questo punto ci siamo messi a controllare i prezzi delle aree di servizio (qualunque marca fossero) presenti sulla nostra rete autostradale.

Dopo poco “ci siamo fatti persuasi”, come dice sempre il Commissario Montalbano, che dalle pompe dei nostri distributori, soprattutto autostradali in molti casi, non viene erogato carburante di più o meno alta qualità, bensì una “essenza preziosa, di ottima qualità, di bouquet strepitoso”, che purtroppo essendo chiara come tutti i vini bianchi, non può essere conservata bensì consumata rapidamente, ma che può senza dubbio essere appellata, “passatemi la bestemmia solo per aver accostato il vino bianco a un prodotto rosso di irraggiungibile valore, ma di prezzo ormai simile”: BENZINELLO DI MONTALCINO……..!!!!

 

Giuliano Gabbani

Responsabile Scientifico di Giga

 

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS