"All you need is love": Emozioni e salute a Urbino

“Dalla genetica all’epigenetica: All you need is love - L’epigenetica del linguaggio, delle emozioni e dei comportamenti”, a Urbino presso il Teatro Sanzio i giorni  1 e 2 ottobre 2016, i più grandi esperti sul tema in un convegno di altissimo livello sceintifico.

 

Due giorni di immersione totale nei temi dell’epigenetica. Due giorni di incontri e conferenze per entrare nei meccanismi più  intimi, ricchi di sfaccettature, che descrivono la relazione fra salute, mondo delle emozioni e rapporti umani.  Questo è l’obiettivo del  2° Convegno Nazionale di Epigenetica in programma a Urbino i prossimi 1 e 2 ottobre 2016. Il titolo dell’iniziativa è: “Dalla genetica all’epigenetica: All you need is love. L’Epigenetica del linguaggio, delle emozioni e dei comportamenti”.

 

L’Epigenetica è una branca relativamente nuova di conoscenze delle modificazioni delle espressività genetiche, senza alterazioni nella sequenza del DNA. Cioè le influenze epigenetiche vanno a modulare la risposta alla salute o alla malattia della struttura genetica del soggetto. Molte informazioni scaturite da osservazioni di interventi dietetici e studi epidemiologici hanno suggerito che lo stile di vita e l'ambiente giocano un ruolo importante sulla salute fisica e mentale dell’individuo, oltre che sulla personalità. 

Secondo tali studi, l’ambiente in cui si vive, lo stile di vita, l’alimentazione e gli stimoli emozionali hanno una forte incidenza nella generazione di molte malattie croniche e degenerative. E' stato anche dimostrato che uno sbilanciato regime alimentare materno in gravidanza e disturbi metabolici durante lo sviluppo dell'embrione possono avere effetti persistenti sulla salute ed essere trasmessi alla generazione successiva. 

Ogni essere vivente ha un patrimonio genetico che rappresenta l’informazione che indirizza lo sviluppo e le capacità di adattamento all’ambiente di quel determinato individuo. A lungo si è creduto che la nostra programmazione genetica non fosse modificabile. I lavori scientifici degli ultimi anni ci dicono invece che le esperienze ambientali possono arrivare a incidere sul patrimonio genetico.

Dopo anni di chiusura verso i principi della Medicina Olistica e Integrata, tanti medici e operatori della salute stanno quindi rimettendo in discussione il rapporto uomo–ambiente. I progressi nel campo dell’epigenetica stanno aggiungendo elementi alla comprensione di quanto l’ambiente e gli stimoli esterni possano avere influenza sul patrimonio genetico dell’individuo e sullo stato di salute in senso lato. Spesso gli stati di malessere di alcune persone, quando non trovano immediata spiegazione, nascondono un’influenza negativa delle esperienze personali, sociali e ambientali, intese in senso ampio.

«Nel settore della salute  -dice il dottor Mauro Cucci, responsabile scientifico del convegno- per decenni l’occidente ha dato grande spazio ai concetti della medicina iper-specializzata, perdendo di vista l’interezza dell’essere umano.  Recenti scoperte scientifiche stanno facendo riflettere anche molti di coloro che avevano abbracciato pienamente l’applicazione di protocolli e standardizzazione. Anche in uno degli ambiti più difficili, come l’oncologia, si sta andando verso la personalizzazione della terapia».

La partecipazione al  convegno di ottobre è a numero chiuso e i posti sono limitati. Le due giornate di studio sono organizzate dall'Istituto di Medicina Naturale e si svolgono a Urbino i,n occasione di Biosalus, il Festival Nazionale del Biologico e del Benessere Olistico ( 1-2 ottobre). Il Comitato Scientifico è composto da Ernesto Burgio, Franco Canestrari, Mauro Cucci, Giovanni Del Gaiso, Enzo Falabella, Domenico Mastrangelo, Antimo Zazzaroni.

 

L’appuntamento ha il patrocinio della Città di Urbino, della Provincia di Pesaro e Urbino, dell'Assemblea Legislativa delle Marche, dell'Università degli Studi di Urbino "Carlo Bo", della FNOMCeO (Federazione Nazionale Medici Chirurghi e Odontoiatri), dell'Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Pesaro e Urbino, dell'ISDE Italia (Ass. Medici per l’Ambiente), dell'Associazione Nazionale Dentisti Italiani sezione Pesaro-Urbino, dell'Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino, del Collegio delle Ostetriche di Pesaro e Urbino, dell'IPASVI Collegio di Pesaro e Urbino, dell'ASUR Marche Area Vasta n. 1, del GIST - Gruppo Italiano Stampa Turistica e dell'Associazione 9 Mesi e Oltre.

 

Per i professionisti delle categorie sanitarie che parteciperanno al convegno è previsto il rilascio dei crediti ECM.

Per info, programma completo e aggiornamenti: http://www.biosalusfestival.it/epigenetica

Contatti tel. 0722/35.14.20 / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Scarica la locandina dell'evento

Non possiamo non concludere anche musicalmente questo post, ispirandoci proprio al sottotitolo del Convegno di Urbino, con il leggendario quartetto di Liverpool

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS