[EVENTO] Dall'integrazione tra medicina ortodossa e medicine complementari il futuro dell'assistenza sanitaria in Italia

società italiana medicina integrata evento ordine dei medici pitigliano Dal 1 al 3 Marzo, con il Patrocinio della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici, regione Toscana, Associazione Medici per l' Ambiente, Ordine dei Medici di Firenze, Ordine dei Farmacisti di Firenze, Consulta Nazionale per la Medicina Integrata e Associazione Pazienti Omeopatici, gli omeopati italiani si riuniscono a Firenze in un evento promosso dalla Società Italiana di Omeopatia e Medicina Integrata per parlare dell'ambiente come causa determinante dello sviluppo epidemico di molte malattie croniche come il diabete, l'obesità, le allergie, la celiachia, le malattie neurologiche e il cancro.

Un modello nuovo di assistenza sanitaria si sta delineando in Toscana dove l'apertura del primo ospedale di Medicina Integrata del servizio sanitario pubblico a Pitigliano offre nuove risorse di terapia anche in Corsia per i cittadini ricoverati nell'alleanza tra medicina ortodossa e medicine complementari (omeopatia e agopuntura). Si delinea così un nuovo scenario assistenziale, dove le medicine complementari potranno nei fatti essere inserite nella gestione del Chronic Care Model come risorse terapeutiche aggiuntive con lo scopo di contenere gli effetti collaterali delle terapie convenzionali (chemioterapia, radioterapia e terapie farmacologiche croniche) contenere la spesa sanitaria, migliorare le possibilità di autoguarigione dei cittadini e la loro qualità della vita.

Un progetto nuovo di salute che sarà discusso insieme, tra i più noti rappresentanti delle medicine complementari e del mondo accademico in Italia. Tra essi, il Prof. Marcello Buiatti, accademico fiorentino, uno tra i massimi esponenti della teoria dell' epigenetica. Ma il Convegno è anche l'occasione per discutere del controverso fenomeno dell'attività dei medicinali omeopatici ultra molecolari. La Società ha infatti promosso venerdì 1 Marzo ore 16-19 un Seminario cui partecipano accademici dell'Università di Firenze e Milano dal titolo: "Memorie dell'acqua?".

Per la prima volta oppositori di questo fenomeno e sostenitori si incontreranno per discutere insieme e nell'occasione verranno rese note le ricerche scientifiche effettuate dal Dipartimento di Farmacologia dell'Università di Firenze coordinato dal prof. Andrea Dei del Dipartimento di Chimica dell' Università fiorentina relativi alla attività biologica di diluizioni di un medicinale omeopatico, Apis melliphica. Completa l'evento il Concorso "Omeopatia in Poesia" con la premiazione, prevista per la domenica mattina delle migliori poesie dedicate al tema dell'omeopatia.

Simonetta Bernardini

Presidente Società Italiana di Omeopatia e Medicina Integrata - SIOMI
Responsabile Centro ospedaliero di Medicina Integrata Ospedale di Pitigliano, Tutor Master di Medicina Integrata - Università di Siena


INFO SULL'EVENTO:


"Dall'integrazione tra medicina ortodossa e medicine complementari il futuro dell'assistenza sanitaria in Italia"

VI Convegno Nazionale della Società Italiana di Omeopatia e Medicina Integrata-SIOMI - Ambiente, epigenetica e processi adattativi, nuove sfide per la Medicina Integrata.

Firenze, 1-3 Marzo 2013 - "Auditorium al Duomo" Via Cerretani, 54/R (VEDI MAPPA)

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS