Prevenzione ed educazione alimentare: un convegno alla Camera dei Deputati

Un interessante convegno organizzato dal M5S "PREVENZIONE ED EDUCAZIONE ALIMENTARE – Non mangiamoci la nostra salute!  Venerdì 24 giugno, Ore 14.30, Camera dei Deputati, Aula dei Gruppi

 

ALCUNI DATI - Consumo di carne: in Italia 86,7 kg l’anno per abitante, il triplo dal 1961 (31 kg pro capite l’anno) e circa 6 volte in più dei 15 kg annui a persona, indicati come limite massimo dal ‘Fondo Mondiale per la Ricerca sul Cancro’ per ridurre l’incidenza sul rischio di cancro al colon-retto


Roma, 20.06.2016 – L'alimentazione è la variabile più potente per influenzare in positivo o in negativo la nostra salute e sempre più studi scientifici lo dimostrano: secondo l'American Institute for Cancer Research, le cattive abitudini alimentari sono responsabili di circa tre tumori su dieci; per il Fondo Mondiale per la Ricerca sul Cancro, il 30-40% dei tumori può essere evitato con una dieta più sana; per l’Airc il consumo di cibi di origine animale (e quindi l'assunzione eccessiva di grassi saturi e ferro in essi contenuti) è correlato all'aumento del colesterolo, dei livelli di insulina nel sangue, dell'infiammazione del tratto intestinale e del rischio di patologie e tumori; per l’Organizzazione Mondiale della Sanità sarebbe sufficiente introdurre un consumo sufficiente di frutta e verdura fresca al giorno per salvare ogni anno circa 3 milioni di vite. È evidente alimentazione e prevenzione non sono più scindibili, così come la tutela della salute non può più prescindere da una corretta informazione. Per questo il Movimento 5 Stelle ha organizzato il Convegno “Prevenzione e educazione alimentare - Non mangiamoci la nostra salute!”, che si terrà venerdì prossimo, 24 giugno, dalle ore 14.30 alle 19.15, alla Camera dei Deputati, presso l’Aula dei Gruppi (ingresso in Via di Campo Marzio 74, Roma). 
“Era appena lo scorso ottobre quando l’Organizzazione Mondiale della Sanità, tra lo scalpore dell’opinione pubblica, classificava come cancerogena le carne rossa, soprattutto quella lavorata. Il report dell’OMS – spiega il deputato 5stelle, Mirko Busto -  ha confermato quanto già affermava nel 2007 il Fondo Mondiale per la Ricerca sul Cancro (WCRF) sostenendo, ad esempio, che l’aumento del rischio del cancro al colon-retto è riconducibile al consumo di carni rosse e trasformate e che per limitarne l’incidenza non si dovrebbero superare i 42,9 g al giorno di carni rosse per un totale di 15,66 kg pro capite l’annoE invece in Italia ne consumiamo circa 86 kg per abitante l’anno, il triplo rispetto ai 31 kg registrati nel 1961. Cosa resta quindi della tanto acclamata Dieta Mediterranea, patrimonio mondiale dell’Unesco, basata sul consumo di carboidrati, cereali e vegetali? E qual è la richiesta dietro la crescente attenzione per un’alimentazione a base vegetale? Ne parleranno i deputati 5stelle Mirko Busto, Massimiliano Bernini e Paolo Parentela, insieme con medici ed altri esperti del mondo scientifico, portando le proprie proposte presentate finora in Parlamento.

 


INTERVERRANNO:


ore 14.30 apertura convegno MIRKO BUSTO Portavoce del M5S in Parlamento

ore 14.40 intervento PAOLO PARENTELA e MASSIMILIANO BERNINI, Portavoce del M5S in Parlamento

ore 14.50 ENNIO BATTISTA, Giornalista scientifico - Vita&Salute moderatore dell'evento

ore 15:00 LEONARDO PINELLI: già Professore Ass. di Pediatria - Università di Verona; specialista in Pediatria e Diabetologia. Esperto in nutrizione, nutrizione vegetariana-vegana: “Esiste un rapporto fra malattie, alimentazione e salute ?”

ore 15:30 MARIO BERVEGLIERI: pediatra di base specialista in pediatria e in scienza dell'alimentazione: “Dieta mediterranea e dieta occidentale”

ore 16:00 JEAN-LOUIS AILLON medico-chirurgo e psicoterapeuta, dottore in Antropologia e Psicologia (Università degli Studi di Genova) Presidente del Movimento per la Decrescita Felice, Portavoce della Rete Sostenibilità e Salute:
“Alimentazione e salute nell’ottica della decrescita”

ore 16:30 GIUSTO GIOVANNETTI, biologo, responsabile ricerca e sviluppo della CCS AOSTA, specializzato nella produzione e nell’uso di bioti microbici per le filiere produttive delle produzioni vegetali: “Il ruolo dei bioti microbici nella qualità delle produzioni agrarie, nella capacità di indurre resistenza alle patologie e per la funzione che hanno come inoculi nella formazione del biota intestinale  dell’uomo attraverso il cibo”

ore 17:00 ROBERTA BARTOCCI: biologa nutrizionista esperta in alimentazione a base vegetale, creatrice della figura di Vegcoach:  “Il potere di stare bene scegliendo cosa mettere nel piatto”

ore 17:30 SIMONE SALVINI: dottore in psicologia, chef di fama internazionale, specializzato in cucina vegetale: “Un esempio di menù equilibrato a base vegetale: come scegliere gli ingredienti e gli abbinamenti- Le nuove frontiere di una alimentazione sostenibile”

 

ore 18:00 MARCO FERRINI: ricercatore, formatore, filosofo. Ph.D. Honoris Causa in Philosophy conferito da un'Università indiana e dal Presidente dell'India, Fondatore del Centro Studi Bhaktivedanta, Accademia di Scienze Tradizionali dell'India, docente in vari corsi universitari: “Psiche ed alimentazione”

 

ore 18:30 apertura dibattito

ore 19:00 conclusioni

 

Accrediti stampa: inviare la richiesta di accredito a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro e non oltre il 20 giugno 2016 con i propri dati e il nome della testata. Si rammenta che per gli uomini è obbligatorio indossare la giacca. Ogni apparato fotografico/laptop e di ripresa audiovisiva dovranno essere registrati, indicando il modello degli stessi e la propria data di nascita.



Area Comunicazione M5S Camera
Tel. 06 6760 6676
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Facebook: MoVimento 5 Stelle Camera
Twitter: @M5S_Camera

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS