Schema Remediation Technology di Decomar
Dalla Toscana una sfida ecosostenibile per la bonifica di fondali marino costieri e portuali e dei siti contaminati.

Dalla Toscana una sfida ecosostenibile per la bonifica di fondali marino costieri e portuali e dei siti contaminati. Presentazione a Taranto Venerdì 22 gennaio della tecnologia Limpidho di Decomar.

Nell'ambito del Convegno di Studio “Bonifica di siti contaminati e tecnologie di risanamento ambientale”, organizzato dal CNR presso la Facoltà di Giurisprudenza di Taranto Venerdì 22 gennaio, sarà presentata dal Prof. Giuliano Gabbani, Docente di Scienze della Terra dell’Università di Firenze, e Davide Benedetti, Decomar spa, una fondamentale innovazione tecnologica di dragaggio per la bonifica di fondali marino - costieri, portuali, fluviali e dei bacini idrici.

La società toscana del dragaggio 2.0 Decomar ha messo a punto un sistema di sfangamento ultra innovativo e totalmente eco-sostenibile senza escavatore. Un tema di stringente attualità, sia per la prevenzione di eventi alluvionali e del dissesto idrogeologico, sia per la bonifica dei tanti siti inquinati che minacciano l’Italia.

E una sfida a quei dragaggi marini che arano i fondali, ma finiscono per inquinare le acque. La tecnologia Limpidho permette invece di prelevare i sedimenti dal fondale senza generare il fenomeno di “risospensione”, ovvero l'inquinamento delle acque provocato dalla perdita e dall'affiorare in superficie del materiale dragato. Lavorando in ambiente sigillato e in alta depressione, l'acqua circostante non ha alcuno scambio con il materiale asportato. Questo tipo d’inconveniente può invece essere provocato dalle benne bivalve, che, per esempio, hanno recentemente provocato a La Spezia una grave moria di cozze con conseguente indagine della Procura.

La tecnologia di Decomar permette infine di riciclare i residui ed evita lo smaltimento in discarica e, come certificato anche dal Ministero dell’Ambiente, mentre la benna bivalva inquina trenta volte sopra i limiti consentiti, quella con Limpidho inquina sei volte sotto la media.

Di tutto questo si parlerà quindi domani al Convegno del CNR. Un importante contributo per il futuro della stessa città di Taranto e per le importanti opere di bonifiche di cui ha bisogno.

L’intervento di Giuliano Gabbani e Davide Benedetti “Innovazione Decomar: tecnologia Limpidho® per la bonifica dei siti contaminati e il risanamento ambientale” è previsto alle ore 15:20

In allegato il programma del Convegno

Taranto, 22 Gennaio 2016 Aula Magna Dipartimento Jonico - Sede di Giurisprudenza

Via Duomo 259 - Taranto

Tutte le informazioni sull’Ecodragaggio LIMPIDHO®, tecnologia innovativa di dragaggio per la bonifica di fondali marino - costieri, portuali, fluviali e bacini idrici al sito: http://www.decomar.it/

Per interviste e materiale informativo:

Fabio Roggiolani - Associazione GIGA FREE

335-7761774 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS