Efficienza dei pannelli fotovoltaici: ecco la pellicola finlandese

Una pellicola invisibile per incrementare il rendimento dei pannelli solari, applicabile a qualsiasi tecnologia fotovoltaica: questo l’obiettivo raggiunto dalla finlandese ICS, che ha messo a punto uno speciale film ottico per moduli fotovoltaici.

 

Si chiama Solar Energy Optics (SEO), la nuova pellicola messa a punto, la quale è capace di catturare e reindirizzare la luce in modo efficiente sulla cella solare, determinando un significativo incremento della produzione energetica dei pannelli fotovoltaici.

Come spiega Kari Rinko, CTO di ICS “Abbiamo trovato un modo per catturare e canalizzare con precisione i raggi luminosi. La tecnologia del nostro film SEO si basa su cavità ottiche integrate, non esposte ad influenze o contaminazioni esterne e pertanto durevole come il pannello fotovoltaico stesso”. Si tratta di un principio di funzionamento semplice sulla carta, con delle piccolissime strutture, su scala micrometrica e nanometrica, che intrappolano i raggi solari incidenti, creando un nuovo percorso obbligato per la luce ed aumentando conseguentemente il rendimento dei pannelli fotovoltaici.

 

Una delle peculiarità della nuova pellicola è costituita dal fatto che può essere applicata anche solo sui margini del vetro superiore (o di quello inferiore), mantenendo gli stessi risultati di un’ottica montata sull’intera superficie del modulo, consentendo così consistenti risparmi sui costi del materiale.

La produzione della nuova pellicola è affidata ad un economico processo di stampa digitale roll-to-roll, con alta qualità in scala. ICS ha brevettato la piattaforma tecnologica che copre sia l’ottica sottostante che la relativa produzione. Come sottolinea il CTO di ICS, “Si tratta di una tecnologia modulare pronta per essere adottata dall’industria senza soluzione di continuità a livello globale. Questa piattaforma esclusiva stabilisce e permette di raggiungere i nuovi obiettivi in materia di energia sostenibile dell’intera industria fotovoltaica”.

La nuova pellicola SEO, spiega la società, è stata testato da terze parti indipendenti come l’istituto di ricerca solare Fraunhofer ISE. I risultati dei test confermano quelli ottenuti dalla stessa ICS, evidenziando un incremento della resa dei pannelli solari del 5-10%, per celle in silicio policristallino.

Sugli sviluppi futuri da parte della società finlandese, lo stesso Rinko sottolinea che “Stiamo continuando a sviluppare la nostra tecnologia per aumentare l’efficienza energetica e per incrementare il potenziale dell’intera piattaforma per le future generazioni di pannelli fotovoltaici e di film sottili. Tra i vantaggi del film SEO troviamo lo strato riflettore trasparente e nero con una riflettenza dell’80 per cento ed il guadagno energetico del 30 per cento nei pannelli fotovoltaici trasparenti e traslucidi. È applicabile e vantaggioso in termini di resa anche su pannelli solari flessibili”.   

La Redazione di Ecquologia

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS