Valvole termostatiche obbligatorie nel 2016: costi e vantaggi

L’applicazione della direttiva europea 2012/27/UE prevede che entro fine anno siano installati su tutti i termosifoni presenti nelle nostre case, le valvole termostatiche. Questo dovrebbe ridurre i consumi dovuti al riscaldamento domestico fino a circa il 23%. Ma quanto costa intervenire in questo senso?

 

Per singola valvola il costo medio nazionale si aggira intorno ai 78 euro, ma la cifra da città a città, può variare dai 70 ai 100 euro. Per un appartamento di 80 metri quadrati, dotato di 5 termosifoni, la spesa dovrebbe quindi essere circa di 390 euro. Se però viviamo a Milano potremmo spendere fino ad un 28% in più rispetto alla media, e se invece risiediamo a Roma, la spesa cresce di un +22%. Nelle città del Centro e del Sud i prezzi sono inferiori: già a Massa Carrara e Grosseto si registra un 12% meno.
Da valutare, secondo i tecnici è sicuramente il fatto che i caloriferi abbiano valvole che permettono l’aggiunta di un ulteriore dispositivo che le rende termostatiche. Una volta installate vanno regolate in base alla temperatura che si vuole raggiungere.

Hanno una graduazione con numeri che vanno dallo 0 al 5 (temperature crescenti), il 3 dovrebbe corrispondere ad una temperatura di 20 °C, che è anche quella consigliata dagli esperti, da tenere all’interno delle nostre case per non sprecare troppa energia e anche a beneficio della nostra salute, perché passando dall’interno all’esterno, con una tale temperatura, non risentiremo troppo degli sbalzi termici.
Il beneficio della presenza delle valvole termostatiche dovremmo presto poterlo vedere anche in bolletta. Chi non fosse disposto a mettersi in regola sappia che le sanzioni vanno dai 500 ai 2.500 euro, a seconda dei regolamenti previsti dalle diverse Regioni.

Fonte: Greenstyle

 

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Video

Altri Video
Watch the video

Terra ed Ecologia

Altri Articoli

Energie Rinnovabili

Altri Articoli