Proseguiamo oggi il nostro viaggio nel mondo del biogas e del biometano con un altra eccellenza proposta da BiogasChannel, il canale tematico di CIB dedicato all'universo del Biogasfattobene, che ci porta all'attenzione oggi l'impianto biogas di Faenza della cooperativa vitivinicola Caviro Extra.

  #caviroextra #biogasfattobene #biometano "Caviro Extra: dagli scarti agroindustriali 12 milioni di tonnellate di biometano" Click to Tweet

Caviro Extra, cooperativa agricola leader in Italia nel settore vitivinicolo, da maggio 2019 ha installato un impianto di upgrading del biogas con la tecnologia a membrane. Da circa 15,5 milioni di Nm3 di biogas trattati, vengono prodotti 12 milioni di tonnellate di biometano puro al 96% che viene immesso nella rete SNAM. Grazie a questo progetto, Caviro riesce a recuperare e valorizzare oltre 560.000 tonnellate di scarti agroindustriali che vengono trasformati in biometano, bioetanolo e elettricità. Scopriamo insieme la storia di Caviro in questa video intervista con Fabio Baldazzi.

 

 

Link articolo originale BiogasChannel

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Blog post