Fondo Nazionale Reddito Energetico: approvato il regolamento

Il Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica ha pubblicato il regolamento del Fondo Nazionale Reddito Energetico. Un Fondo che sostiene la realizzazione di impianti fotovoltaici domestici a servizio di unità immobiliari residenziali di famiglie in condizione di disagio economico.

L’obiettivo del Fondo, alla cui operatività lavora il Gestore dei Servizi Energetici, è realizzare nel biennio 2024-2025 almeno 31.000 impianti fotovoltaici di piccola taglia in favore di altrettante famiglie meno abbienti.

In particolare, il regolamento definisce i requisiti delle famiglie che possono beneficiare dell’impianto fotovoltaico a titolo gratuito e dei soggetti che potranno realizzare gli impianti, nonché quelli relativi agli impianti fotovoltaici e ai servizi accessori inclusi per il monitoraggio, la manutenzione, la assicurazione. Inoltre, il regolamento dispone le modalità di accesso e le tempistiche di erogazione dei contributi.

Il Fondo, con una dotazione iniziale di 200 milioni di euro del Piano di Sviluppo e Coesione del MASE, è di natura rotativa. Sarà alimentato dai proventi derivanti dalla valorizzazione dell’energia elettrica immessa in rete, in eccedenza rispetto a quella autoconsumata.

Il commento del ministro Gilberto Pichetto

“Con il regolamento possiamo dare operatività a un provvedimento molto importante che punta a contrastare la povertà energetica intervenendo sulle fasce indigenti e sostiene, allo stesso tempo, lo sviluppo di impianti rinnovabili. Un duplice obiettivo al quale teniamo molto”.

Il commento del senatore Antonio Trevisi

“Finalmente è stato pubblicato sul sito del MASE il Regolamento sul Fondo Nazionale Reddito Energetico. Sono quasi 10 anni che lavoro su questo provvedimento ed è per me un orgoglio essere riuscito a centrare il risultato anche a livello nazionale, dopo la legge della Regione Puglia n.42/2019 a mia prima firma. Un provvedimento che abbiamo fortemente voluto, stanziando 200 milioni con il governo Conte 2 e presentando nei primi giorni di questa legislatura l’atto al Senato nr. 334 sul Reddito Energetico Nazionale”.

https://ecquologia.com/reddito-energetico-in-gazzetta-ufficiale-il-decreto/

Redazione

Articoli correlati