Redazione

Coordinamento Free: decisioni UE in “Fit for 55” necessarie e

[Roma 19 luglio 2021] «Sono importanti le proposte della Commissione Europea per attuare la decisione presa congiuntamente da Consiglio e Parlamento europei, come quella d’innalzare l’asticella della decarbonizzazione al 55% delle emissioni rispetto al 1990. – commenta il Presidente del Coordinamento FREE, Livio de Santoli, sul Fit for 55 – Si tratta di una scelta che comporta un cambiamento radicale […]Leggi

Ecofuturo 2021: il racconto di TeleAmbiente

E’ tornato Ecofuturo Festival a Padova per l’ottava edizione e nel corso della prima serata TeleAmbiente è stata premiata per i suoi 30 anni di informazione. Interviste a Fabio Roggiolani, co-founder del festival, Riccardo Fraccaro, Movimento 5 stelle, e Vanni Covolo, Ceo del progetto River Cleaning.Leggi

Ecofuturo Festival: la rivoluzione delle pompe di calore e il

Il festival Ecofuturo, in programma a Padova fino al 18 luglio, è entrato nel vivo. Jacopo Fo ha presentato e riassunto gli appuntamenti della prima giornata, parlando di pompe di calore, comunità energetiche e soprattutto del superbonus al 110%. Tra gli interventi quello di Riccardo Fraccaro, che a Padova ha incontrato i professionisti del settore […]Leggi

Ecofuturo Festival: CIB presenta l’azione dedicata all’agroforestazione

Oggi il CIB – Consorzio italiano Biogas ha presentato a Ecofuturo Festival l’azione di Farming for Future dedicata all’Agroforestazione nell’incontro “Agricoltura di precisione e acquacoltura: ecco come si stocca la CO₂” 15 luglio 2021 – La coltivazione di alberi all’interno dei terreni agricoli è un’attività ancora possibile, anche se ora poco diffusa e che comporta […]Leggi

Ecofuturo Festival: le interviste e le sessioni del primo giorno

E’ iniziato martedì 13 luglio Ecofuturo 2021, il festival delle ecotecnologie giunto ormai all’ottava edizione. Fino a sabato 17 luglio il Fenice Energy Green Park di Padova ospiterà l’evento, che si svolgerà in contemporanea online. Di seguito le interviste ad alcuni dei protagonisti della giornata inaugurale: JACOPO FO, RICCARDO FRACCARO, ENRICO MEDESSI, LUDOVICO MONFORTE, RICCARDO […]Leggi

Glifosato: la valutazione positiva dell’EFSA si basava su dati scientifici

Non affidabili 34 dei 53 studi di genotossicità, gli altri “parzialmente affidabili”. L’Ue si fida troppo della lobby dell’industria dei pesticidi. Il glifosato è il pesticida più utilizzato al mondo. L’esposizione agli erbicidi a base di glifosato è stata collegata ad alcuni tipi di cancro, nonché a effetti negativi sullo sviluppo e sul sistema ormonale. Nel […]Leggi

NaturaSì: lanciata una nuova linea di abbigliamento green e etica

“Oso – Vestire etico e inclusivo”: questo il nome della nuova linea di abbigliamento nel segno di etica e sostenibilità di Ecor-Naturasì, prodotta utilizzando solo tessuti di cotone certificati Gots (Global Organic Texil Standard), fibre di bambù ed alga, prodotta e confezionata da una rete di sartorie sociali. Rispetto ambientale, sostegno alle persone più fragili e […]Leggi

Fondo per la Pesca 2021 – 2027. Rafforzare la sostenibilità

Strasburgo, 7 luglio 2021 – “Il Parlamento Europeo ha ufficialmente dato il via libera all’accordo trovato con il Consiglio sul Nuovo Fondo Europeo per gli Affari Marittimi, la Pesca e l’Acquacoltura (FEAMPA) per il periodo 2021 – 2027. Si tratta di uno strumento finanziario importantissimo per garantire un sostegno concreto ai nostri pescatori in un […]Leggi

Piante più produttive grazie alla tecnologia al plasma freddo: la

Riportiamo di seguito l’articolo di Padova Oggi che da conto di un nuovo interessante risvolto applicativo della tecnologia a plasma freddo di Jonix, utilizzata con grande successo nell’ambito della sanificazione dell’aria. (Foto di copertina: Antonio Cecchi e Mauro Mantovan fondatori di Jonix) Dall’aria all’acqua, con ottimi risultati per il mondo dell’agricoltura e il settore florovivaistico. […]Leggi

Inquinamento: effetti negativi anche sulla produzione fotovoltaica

Gli effetti negativi e i costi ambientali dell’inquinamento atmosferico non risparmiano nemmeno la produzione del fotovoltaico riducendone l’efficienza. Questo il riscontro di una nuova ricerca di Enea. Infatti il particolato atmosferico (PM2.5) in Italia fa perdere mediamente il 5% di produzione ogni anno, con tale percentuale che può arrivare a raddoppiare nelle aree particolarmente inquinate. […]Leggi